Sci di fondo | 22 novembre 2020

Fondo - Non c'è storia a Beitostølen: Johaug domina anche la 10km in skating

La detentrice della Coppa del Mondo ha offerto l'ennesimo monologo; Heidi Weng sfrutta le sue code e giunge seconda davanti alla giovanissima Fossesholm; bella prestazione di Simpson-Larsen

Fondo - Non c'è storia a Beitostølen: Johaug domina anche la 10km in skating

Come era prevedibile, la 10km femminile in skating che ha chiuso il Beitosprinter è stata l’ennesimo monologo di Therese Johaug. In tecnica libera come in classico, l’attuale detentrice di tre titoli mondiali e della Coppa del Mondo ha subito preso il largo facendo registrare un vantaggio di 12” sulla più immediata inseguitrice già dopo 2,5km. A metà gara, addirittura, Johaug ha raggiunto Heidi Weng, partita 30” prima di lei, facendo un favore alla sua compagna di squadra che ne ha preso ovviamente le code per farsi trainare sul secondo gradino del podio.

Così, mentre Johaug è andata a tutta come suo solito, Weng ha lottato per restarle attaccata e a differenza di quanto accaduto sabato in tecnica classica questa volta ci è riuscita quasi fino alla fine, potendo così chiudere al secondo posto con un distacco di 36”. Al terzo posto è giunta invece la 2001 Fossesholm, partita con un ritmo più basso rispetto al solito, perdendo già 23” nei primi 2,5km. La giovane ha però cambiato ritmo nella seconda parte di gara, scavalcando in classifica proprio nel finale la sorpresa di giornata, la ’97 Karoline Simpson-Larsen, e chiudendo così a 51” da Johaug. Il podio è stato quindi lo stesso di sabato, con Weng e Fossesholm a scambiarsi le posizioni. Non dimentichiamoci però dell'età di quest'ultima, ancora juniores e già lì tra le super big mondiali.

Oltre il minuto tutte le altre fondiste al via, a cominciare da Kalvaa, giunta quinta a 1’19” dalla vincitrice. Buone prove anche di Smedaas e Skaanes.

Il weekend di Beitostølen ha quindi consegnato una Johaug in grandissima forma, che partirà come ovvia favorita nella tappa d’apertura della Coppa del Mondo, dove dovrà vedersela con Karlsson e Andersson. Sicuramente alla lotta per il podio nelle distance si uniranno anche Fossesholm e Weng.

CLASSIFICA FINALE
1ª T. Johaug 23’20.6
2ª H. Weng +36.0
3ª H.M. Fossesholm +50.8
4ª K. Simpson-Larsen +58.6
5ª A.K. Kalvaa +1’18.7
6ª M. Smedaas +1’23.1
7ª M. Skaanes +1’25.1
8ª L.U. Weng +1’27.2
9ª M. Myhrvold +1’31.7
10ª T.U. Weng +1’33.3

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: