Combinata | 26 novembre 2020

Combinata Nordica - PCR amaro per Jarl Magnus Riiber: tuta irregolare, viene squalificato

Il campione norvegese aveva chiuso al secondo posto alle spalle di Faisst; Samuel Costa miglior italiano è 25°

Combinata Nordica - PCR amaro per Jarl Magnus Riiber: tuta irregolare, viene squalificato

Inizia subito con una clamorosa sorpresa la stagione della combinata nordica. Jarl Magnus Riiber, il detentore della Coppa del Mondo e autentico dominatore delle ultime stagioni, è stato squalificato nel PCR odierno a causa dell’irregolarità della tuta. Un fatto che potrebbe cambiare radicalmente il weekend di gara, anche se fortunatamente per il norvegese le previsioni metereologiche dei prossimi giorni parrebbero essere buone.

Riiber aveva in ogni caso fatto registrare il secondo miglior salto, battuto dal tedesco Faisst, che ha chiuso in testa con un saldo che ha trovato i giudici fortemente in disaccordo tra loro. Fuori Riiber, alle sue spalle ha concluso il 2000 Jens Luraas Oftebro, che si conferma subito ad altissimo livello. Terzo a sorpresa il 2001 austriaco Johannes Lamparter. In quarta posizione l’estone Ilves, mentre tra il quinto e il quinto e il nono posto ci sono Riessle, Rehrl, Akito Watabe ed Eric Frenzel.
    
Come al solito il trampolino di Ruka ha fatto selezione. Miglior azzurro Samuel Costa, venticinquesimo a 2’50”. Tutto sommato bene Aaron Kostner, alla prima competizione ufficiale dopo quasi un anno. L’azzurro è trentaduesimo e partirebbe vicino alla zona punti. Qualche discreto segnale di crescita rispetto alla passata stagione da Buzzi, 37°. 46ª posizione finale per l’altro italiano in gara, Giulio Bezzi.

PER LA CLASSIFICA CLICCA QUI

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: