Sci di fondo | 27 novembre 2020

FONDO - Si ricomincia! Qualificazioni sprint di Ruka guidate da Stenseth e Klæbo

Greta Laurent e Federico Pellegrino subito nelle prime posizioni. Qualificati anche Lucia Scardoni e Maicol Rastelli.

FONDO - Si ricomincia! Qualificazioni sprint di Ruka guidate da Stenseth e Klæbo

Nonostante la difficilissima situazione che stiamo tutti vivendo, la Coppa del Mondo di sci di fondo ha preso regolarmente il via questa mattina sulle nevi finlandesi di Ruka, nei pressi di Kuusamo, per il consueto mini-tour su tre tappe di inizio stagione. Si è cominciato nel segno della tradizione con la sprint in tecnica classica.

DONNE

La qualificazione femminile è stata dominata dalla norvegese Ane Appelkvist Stenseth, già quarta un anno fa, pronta a balzare per la prima volta in carriera sul podio.

Il distacco inflitto alla più competitiva delle inseguitrici, la svedese Maja Dahlqvist, è stato assolutamente klæbesco: 4”10!

Terza è giunta la detentrice della coppa sprint, rivelazione della scorsa stagione, Linn Svahn.

L'Italia parte positivamente con un'ottima Greta Laurent, vicinissima alle due svedesi al quarto posto. La valdostana è incorsa in una violazione tecnica che non ha comunque pregiudicato il passaggio del turno.

Ancora Scandinavia a maggioranza svedese (Jonna Sundling 6^, Anna Dyvik 8^) sulle norvegesi (Tiril Udnes Weng 5^, Hedda Amundsen 10^) fra le prime dieci posizioni, con l'eccezione della russa Tatiana Sorina (conosciuta in precedenza come Aleshina da nubile) 7^ e Anamarija Lampic 9^.

Delle tre ragazze azzurre al via, ha passato il taglio come 24^ anche la veronese Lucia Scardoni, mentre Anna Comarella ha concluso 46^.

Fra le favorite a vittoria e podio del triple, si segnala il buon 12° posto di Frida Karlsson, il 17° di Jessie Diggins, il 20° di Natalia Nepryaeva, il 21° di Yulia Stupak (ex Belorukova, rientrata dalla maternità) e il 30° di Therese Johaug.

Non hanno passato il taglio Krista Pärmäkoski, Ebba Andersson, Helene Marie Fossesholm e Heidi Weng, quest'ultima sorprendentemente in coda.

Classifica qualificazione femminile

UOMINI

Neanche a dirlo, Johannes Høsflot Klæbo ha vinto la qualificazione al maschile e andrà nel primo pomeriggio a caccia del 17° successo consecutivo in gare sprint alle quali ha preso parte. Eppure il coetaneo compagno di squadra Erik Valnes, 2° a 1”62, sembra intenzionato a provare ad attaccarlo.

Federico Pellegrino ha dimostrato di essere già competitivo ai vertici, timbrando il 6° parziale, preceduto dal fondista di casa Joni Mäki (3°), Håvard Solås Taugbøl (4°) e il detentore della Coppa del Mondo Alexander Bolshunov (5°).

Fra le prime dieci posizioni ovviamente altra Norvegia con Pål Golberg (7°) ed Emil Iversen (10°), con l'inserimento fra i due dello sprinter russo Gleb Retivykh (8°) e di un brillante Iivo Niskanen (9°). 

Per L'Italia ha trovato spazio fra i qualificati anche Maicol Rastelli (29°), mentre Francesco De Fabiani e Giandomenico Salvadori hanno concluso nelle retrovie.

Alle 12.30 si ripartirà con i quarti di finale femminili seguiti da quelli maschili.

Classifica qualificazione maschile

Davide Bragagna

Ti potrebbero interessare anche: