Combinata | 01 dicembre 2020

Il salto femminile si affianca alle debuttanti combinatiste a Ramsau

Oltre al circuito maschile con la sua fermata tradizionale pre natalizia, sarà presente anche il salto femminile vessato da numerose cancellazione. Grande attesa per la prima delle combinatiste.

Annika Sieff (Photo Elvis)

Annika Sieff (Photo Elvis)

Dopo le cancellazioni di Lillehammer e Otepaa, arriva finalmente l'ufficializzazione della prima data della Coppa del mondo femminile di combinata nordica, una data storica perchè la prima nella storia delle donne.

La Federazione Internazionale ha infatti comunicato che si disputerà venerdì 18 dicembre a Ramsau (Aut) una Gundersen dal trampolino HS98, a cui seguiranno 5 km di fondo. Nelle prossime settimane verrà anche aggiornato il calendario del prossimo gennaio.

Nel frattempo il direttore tecnico Federico Rigoni ha convocato il solito quartetto composto da Daniela Dejori, Annika Sieff, Veronica Gianmoena e Lena Prinoth per il raduno che si tiene proprio a Ramsau da venerdì 4 a mercoledì 9 dicembre con i tecnici Ivo Pertile, Francesco Benetti e Veroncia Broll.

La stessa FIS ha inoltre allungato il calendario del salto femminile, che era rimasto orfano di Lillehammer, Sapporo, Zao, Hinterzarten, con la gara sempre di Ramsau del 18 dicembre. La squadra di Coppa del mondo si allenerà con Manuela Malsiner, Lara Malsiner, Jessica Ambrosi e MArtina Ambrosi a Seefeld sotto gli occhi dell'allenatore responsabile Andreas Felder.

Fonte: FISI

Davide Bragagna

Ti potrebbero interessare anche: