Biathlon | 03 dicembre 2020

Biathlon - Lukas Hofer: "Condizione in crescita e distacchi minimi, per me una bella conferma"

L'azzurro ha parlato a Fondo Italia al termine della gara chiusa al 14° posto: "Con questi distacchi sabato possiamo divertirci; peccato i due errori al tiro, devo cercare di eliminarli"

Biathlon - Lukas Hofer: "Condizione in crescita e distacchi minimi, per me una bella conferma"

Nella sprint odierna Lukas Hofer ha fatto un’impressione ancora migliore rispetto alle due gare già buone della scorsa settimana. Il trentunenne del Centro Sportivo Carabinieri ha chiuso in 14ª posizione con due errori al tiro e un distacco di 1’01” dal vincitore Tarjei Bø. Se si considera che il terzo, Johannes Bø, è soltanto 32” più avanti, Hofer ha diversi motivi per sorridere dopo la gara soprattutto in ottica inseguimento.

Non a caso, l’abbiamo trovato molto sereno dopo la gara. «Questa prestazione rappresenta per me una bella conferma – ha affermato l’azzurro a Fondo Italiasoprattutto per quanto riguarda la condizione sugli sci. Oggi abbiamo scelto i materiali giusti, che si sono sommati a una condizione in crescita. Adesso vedremo per l’inseguimento, perché ho visto che i distacchi sono minimi, per cui sabato ci divertiremo. Io spero veramente di poter fare una bella gara».

Con il nono tempo sugli sci e tutto sommato anche un buon range time, Hofer paga i due errori, distribuiti uno per serie. «Bruciano quei due bersagli mancati al poligono. Fa più male il colpo a terra che era al pelo, ma quando il bersaglio non diventa bianco è comunque un giro di penalità. Capita, devo cercare di eliminare questi errori e poi ci divertiamo»

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: