Salto | 10 dicembre 2020

Salto - Mondiali di Volo: Eisenbichler vince la qualificazione; Giovanni Bresadola sesto italiano a volare oltre i 200 metri

Si sono aperti con le qualificazioni i Mondiali dal trampolini HS240 di Planica; il tedesco è il migliore su Hayboeck e Granerud; Insam e Giovanni Bresadola avanti

Salto - Mondiali di Volo: Eisenbichler vince la qualificazione; Giovanni Bresadola sesto italiano a volare oltre i 200 metri

Gli appassionati sono stati costretti ad aspettare circa nove mesi, ma alla fine sono iniziati i Mondiali di Volo 2020 a Planica, seppur senza pubblico. Grande spettacolo sul trampolino HS240 sloveno, dove la qualificazione aveva quasi poco senso, dal momento che hanno saltato soltanto 45 atleti e se ne qualificavano 40. Ma al di là del risultato della competizione, oggi c’era la curiosità di vedere soprattutto le misure dei salti degli atleti.
    
Un bel sorriso all’Italia l’ha regalato ancora una volta il giovanissimo Giovanni Bresadola. Il classe 2001 è riuscito a saltare ben 201 metri, diventando così il sesto italiano nella storia della disciplina a volare oltre i 200 metri. Prima di lui l’avevano fatto suo fratello Davide Bresadola, Roberto Cecon, Sebastian Colloredo, Andrea Morassi, oggi allenatore azzurro, ed Alex Insam. Proprio il gardenese è riuscito a superare anch’egli il taglio della qualificazione col la 39ª prestazione.

Grande impressione ha fatto oggi Markus Eisenbichler. Il tedesco si è confermato in grandissima forma riuscendo, nonostante il vento alle spalle, a saltare 225,5 metri, raccogliendo anche il favore dei giudici. In seconda piazza l’ottimo Michael Hayboeck che ha regalato un sorriso ad un’Austria falcidiata dal covid. Terza piazza per un Granerud che ha confermato anch’egli la sua splendida condizione. Nelle posizioni più alte, però, tutti i grandi favoriti per le medaglie: Geiger, Tande, Stoch, Johansson, Zyla e Paschke. Insomma, i migliori si sono presentati in grande forma. Sarà uno spettacolo.

Venerdì alle 16.00 le prime due serie di salto. Dopo la prima manche ci sarà il pesante taglio di dieci atleti. Sabato, poi, la terza e la quarta serie, che assegneranno le medaglie. Dal 2010 il Mondiale di Volo non viene disputato su quattro manche a causa delle condizioni metereologiche. L’ultima volta accadde proprio a Planica. Chissà che il precedente non porti fortuna e ci si possa godere questo splendido spettacolo fino in fondo.

PER LA CLASSIFICA CLICCA QUI

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: