Biathlon | 11 dicembre 2020

Biathlon - Lisa Vittozzi: "Le sensazioni migliorano in ogni gara"

L'azzurra ha chiuso al settimo posto grazie a un doppio zero: "C'è ancora molto da fare ma sono contenta di oggi, soprattutto di come mi sono comportata al poligono"

Biathlon - Lisa Vittozzi: "Le sensazioni migliorano in ogni gara"

Il weekend di Hochfilzen è iniziato nel modo giusto per Lisa Vittozzi, che nella sprint ha ottenuto la sua prima top ten stagionale. La sappadina del Centro Sportivo Carabinieri ha concluso in una buonissima settima posizione, grazie a un doppio zero che le ha permesso di chiudere a 22”3 dalla vincitrice, la bielorussa Alimbekava.

Vittozzi è apparsa in crescita sugli sci, dove ha rimediato 40”7 da Eckhoff, ma anche al poligono il suo doppio zero ha un significato diverso rispetto a quello ottenuto nella prima sprint di Kontiolahti, nella quale aveva avuto dei tempi di rilascio diversi. Non a caso dopo il suo zero nella seconda serie, lo speaker di Hochfilzen ha escalamato un “Lisa is back”. Sicuramente è una Vittozzi che sta iniziando ad avvicinarsi a quella che conosciamo.

Lei stessa è sembrata piuttosto soddisfatta quando l’abbiamo sentita al termine della competizione. «Oggi mi sono sentita un po’ meglio sugli sci – ha affermato Vittozzi a Fondo Italia dalla mixed zone di Hochfilzensotto questo aspetto, le mie sensazioni migliorano in ogni gara. C’è ancora molto da fare, ma sono contenta di oggi, soprattutto di come mi sono comportata al poligono, perché è questo il tiro che so fare e quello che voglio portare fino alla fine della stagione».

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: