Combinata | 15 dicembre 2020

Combinata Nordica Femminile - Daniela Dejori verso Ramsau: "Felice e fiera di esserci"

L'emozione della giovane gardenese in vista della prima assoluta della Coppa del Mondo di combinata nordica femminile

Foto di Pier Marco Tacca / FISI

Foto di Pier Marco Tacca / FISI

Nel weekend a Ramsau sembrerà quasi di essere in Val Gardena. Tra combinata nordica e salto saranno veramente tanti i gardenesi presenti, frutto del grande lavoro che è stato fatto in queste discipline negli ultimi anni. Insieme alle tre sorelle Malsiner che saranno al via delle competizioni di salto, Kostner e Costa che gareggeranno nella combinata nordica maschile, sarà presente anche una sesta gardenese, esordiente assoluta, Daniela Dejori, che prenderà parte alla prima storica gara di Coppa del Mondo femminile di combinata nordica.

La diciottenne dello Sci Club Gardena si sta preparando ad affrontare questo evento storico. Le emozioni sono forti, come si sente dalla sua voce quando la contattiamo per chiederle un pensiero su questa prima assoluta della combinata nordica femminile

«Solo a pensare che questa settimana ci sarà la prima storica gara della Coppa del Mondo femminile di combinata nordica mi sembra incredibile – ha affermato Dejori a Fondo italia – sai quelle cose che desideri tanto ma in fondo credi che non si avvereranno mai? Invece questo sport si è sviluppato velocemente negli ultimi anni. Io solo lo scorso anno ho iniziato a gareggiare in Continental Cup ed ora mi trovo ad affrontare delle competizioni di un livello ancora superiore. È qualcosa di speciale. Sono molto contenta di poter partecipare a queste competizioni ed anche fiera di me stessa per aver raggiunto un livello tale da poter far parte di questo gruppo».

La giovane gardenese ha anche obiettivi chiari per questo primo weekend di competizioni: «Non ho aspettative legate al piazzamento, tipo top sei o dieci, ma l’obiettivo è mostrare un buon nel salto perché solitamente ho perso posizioni proprio in quella parte della gara. Se riesco a portare in competizione ciò che faccio in allenamento, allora posso partire anche in una buona posizione nello sci di fondo, per poi recuperarne altre sugli sci stretti. Voglio partire più in avanti rispetto allo scorso anno».

Dejori è anche emozionata per tutto il contorno mediatico a questa prima assoluta della combinata nordica femminile. «Sarà un weekend veramente speciale, avremo anche la tv a riprenderci. Mercoledì è pure previsto il media day, verranno diversi giornalisti a riprenderci e intervistarci. Ci si sente anche un po’ speciali. Sono contenta di poter vivere questo momento».

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: