Biathlon | 19 dicembre 2020

Biathlon - Sturla Laegreid concede il bis con una grande prova al tiro nell'inseguimento, Bionaz è 19esimo con una grande rimonta

Norvegia ancora dominante nell'inseguimento maschile, riscatto per Jacquelin che porta in altro la bandiera francese battendo in volata Johannes Boe. In casa Italia Didier Bionaz fa segnare il settimo tempo sugli sci ed è 19esimo, autore di una grande rimonta

Foto: IBU

Foto: IBU

Non si ferma più Sturla Holm Laegreid, il giovane norvegese classe 1997 dopo la sprint si aggiudica anche l’inseguimento di Hochfilzen (Austria), valido per la quarta tappa della Coppa del Mondo di biathlon.

Nonostante a inseguirlo fossero i compagni di squadra Johannes Dale e Johannes Boe, Laegreid ha mantenuto la freddezza al poligono trovando il 19/20 al tiro che gli ha regalato la vittoria. Seconda posizione per il francese Emilien Jacquelin, che ottiene lo stesso piazzamento ottenuto la settimana scorsa nel format. Grande prova al tiro del francese che trova il 20/20 e, tagliando il traguardo a 8.5 secondi dal vincitore, si concede il lusso come nella gara di Anterselva di battere in volata Johannes Boe, terzo e ancora una volta sul podio. Il leader della classifica generale ha commesso due errori inusuali nella prima serie a terra e ha forzato nella terza serie in piedi, chiudendo con il 17/20 al tiro a 8.9 secondi da Laegreid.

A conferma dell’ottimo momento di forma dei norvegesi c’è il quarto posto di Vetle Christiansen, che con il 20/20 trova lo stesso piazzamento ottenuto nella sprint a 15 secondi dal connazionale Laegreid, sopravanzando nel finale lo svedese Martin Ponsiluoma a sua volta perfetto al poligono. Sesta piazza per Johannes Dale, forse il battuto di giornata, dal momento che è rimasto in compagnia di Laegreid fino alla terza serie, dove ha commesso tre errori forzando nella prima serie in piedi che hanno di fatto compromesso la sua prova, ma nel finale è riuscito a sopravanzare Tarjei Boe, solido al trio con il 19/20 che ha tagliato il traguardo a 41 secondi.

Solo ottava piazza per Quentin Fillon Maillet, vincitore del pursuit della scorsa settimana, chiudono la top ten il beniamino di casa Simon Eder e lo sloveno Jakov Fak.

Ottima prova al tiro per gli azzurri: Didier Bionaz ottiene il miglior risultato in carriera con il 19esimo posto odierno, autore di una grandissima rimonta. Settimo tempo sugli sci per il valdostano e il 19/20 al tiro (0+1+0+0) sono il segnale di una continua crescita. Falloso invece Lukas Hofer nelle serie centrali (0+2+2+0), che hanno compromesso la possibilità di accedere alla top 10, chiudendo in 26esima posizione, precedendo di sole due posizioni Dominik Windisch: il vincitore della mass start iridata di Oestersund 2019 ha condotto un ottima prova al poligono (0+0+0+1) che gli ha permesso di risalire 28 posizioni chiudendo proprio al 28esimo posto, discorso simile per Thomas Bormolini che con due errori ha terminato la sua prova in zona punti al 36esimo posto (0+0+1+1).

CLICCA QUI PER I RISULTATI COMPLETI


Nicolò Persico

Ti potrebbero interessare anche: