Sci alpinismo | 19 dicembre 2020

Il francese Thibault Anselmet e la svizzera Marion Fatton vincono l'opening di Coppa del Mondo di Ponte di Legno/Tonale

L'Italia va a podio con Robert Antonioli, terzo. Quarto posto per Mara Martini. Negli Under 23 vincono Arno Lietha su Giovanni Rossi e Giulia Murada.

Rocco Baldini

Rocco Baldini

L'Italia non è rimasta a guardare. "Perché - parole di Robert Antonioli - siccome la Coppa inizia a casa nostra bisogna partire bene comunque". Anche se l'opening della stagione è stata una prova Sprint, specialità nella quale svizzeri e francesi hanno più talenti che non gli italiani. Ha vinto il 23 enne francese di Bonneval-sur-Arc Thibault Anselmet davanti allo svizzero (primo anche tra gli Under 23) Arno Lietha e il primo uomo a vincere per tre volte la Coppa del Mondo, il valtellinese Robert Antonioli. Grinta e cuore, e la voglia di esserci e dimostrare che anche se la forma giusta arriverà solo a febbraio e marzo, lui lotta sempre. Chi avrebbe lottato per un altro posto in classifica che non fosse il quarto è stato Nicolò Ernes Canclini che subito dopo il via ha perso il bastone sinistro per ritrovarlo solo in prossimità del secondo rombo. Addio ogni di podio ma la consapevolezza di poter essere protagonista nelle gare he verranno. L'Italia ha piazzato Nadir Maguet al quinto posto e Giovanni Rossi (secondo Under 23) al sesto.

Nella gara delle donne a fare la voce grossa è stata la vincitrice di Coppa, la svizzera Marion Fatton che ha iniziato la stagione come l'aveva finita: vincendo. Secondo posto per la spagnola Marta Garcia Ferrer, alla francese Lena Bonnel. Quarta la prima azzurra, Mara Martini e quinta per l'altra italiana Giulia Murada (vincitrice tra le Under 23). 

Negli Juniores a vincere è stato lo spagnolo Ot Ferrer Martinez davanti all'azzurro Rocco Baldini e al francese Rémy Garcin. Tra le Juniores successo della svizzera Caroline Ulrich davanti all'italiana Lisa Moteschini e alla spagnola Maria Corta Diez.

Domattina seconda gara del programma di Ponte di Legno. 

Luca Casali

Ti potrebbero interessare anche: