Sci di fondo | 19 dicembre 2020

Fondo - OPA Cup a Riale: Anna Comarella domina la 10km femminile e Martina Di Centa continua a crescere

La veneta delle Fiamme Oro ha vinto con 37" di vantaggio sulla giovane friulana del CS Carabinieri; terzo posto per Sara Pellegrini a completare una tripletta italiana

Fondo - OPA Cup a Riale: Anna Comarella domina la 10km femminile e Martina Di Centa continua a crescere

Anna Comarella sembra essere già in forma per il Tour de Ski. La poliziotta veneta si è nettamente imposta nella 10km in tecnica classica di Riale, in Val Formazza, valida come seconda tappa di OPA Cup. Un gara senza storia quella in tecnica classica, nella quale Comarella ha dato distacchi abbastanza ampi, dimostrando di essere in netta crescita dal punto di vista fisico.

Alle sue spalle una giovane che nelle ultime settimane sta crescendo gara dopo gara. Parliamo di una bravissima Martina Di Centa, che ha concluso in seconda piazza con un distacco di 37”8. La friulana dei Carabinieri, classe 2000, sta avendo un ottimo inizio della sua carriera da senior e sta mostrando dei grandi miglioramenti grazie al lavoro svolto con Simone Paredi. Solitamente un po’ diesel, nel senso che è sempre entrata in forma nella seconda parte di stagione, Di Centa sta facendo veramente una bella impressione in queste prime uscite stagionali, mostrandosi in netta crescita anche in tecnica classica. Una bella notizia. Lasciamola crescere senza metterle inutili e dannose pressioni.

Alle spalle della friulana è giunta Sara Pellegrini, staccata di 40”3. Ancora una volta la poliziotta veneta ha risposto presente. Ai piedi del podio la svizzera Desiree Steiner, mentre quinta ha concluso Elisa Brocard, staccata di 1’00”. Sesta piazza per la 2000 tedesca Lisa Lohmann, giunta a 1’05”. Quest’ultima lo scorso anno chiudeva spesso davanti all’azzurra Di Centa. Top ten anche per Caterina Ganz, vincitrice la scorsa settimana a Dobbiaco in Coppa Italia, ed Ilenia Defrancesco, tornata su buoni livelli e in crescita rispetto alle ultime due stagioni.

Appena fuori dalla top ten un’ottima Stefania Corradini, undicesima a 1’39”. Per lei quasi un allenamento in vista del Visma Ski Classics.

CLASSIFICA FINALE TOP 10
1ª A. Comarella (ITA) 30’30.5
2ª M. Di Centa (ITA) +37.8
3ª S. Pellegrini (ITA) +40.3
4ª D. Steiner (SUI) +48.0
5ª E. Brocard (ITA) +1’00.0
6ª L. Lohmann (GER) +1’05.3
7ª A. Mandelic (SLO) +1’13.0
8ª C. Ganz (ITA) +1’16.8
9ª I. Defrancesco (ITA) +1’19.0
10ª C. Vila Obiols (AND) +1’27.6

Le altre italiane
11ª S. Corradini +1’39.1
12ª E. Jeantet +1’39.4
18ª C. De Zolt Ponte +2’08.7
23ª R. Bergagnin +2’39.4
25ª M. Patscheider +2’46.3
26ª N. Monsorno +2’55.3
27ª M.E. Boccardi +2’56.7
28ª E. Sordello +2’59.6
32ª M. Tomasini +3’27.8
33ª A. De Zolt Ponte +3’28.0

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: