Sci di fondo | 19 dicembre 2020

Fondo - OPA Cup Junior: Anja Weber vince la 5km di Riale, ma che brava la sedicenne De Martin Pinter!

La svizzera si è imposta nella gara in tecnica classica davanti alla connazionale Nadja Kaelin e la slovena Jamnik; l'azzurrina del CS Carabiniere ottima quarta

Foto: Damiano Benedetto/Pragelato Races

Foto: Damiano Benedetto/Pragelato Races

Si è aperto con una doppietta svizzera il weekend di OPA Cup a Riale in Val Formazza. In una giornata complicata dall’assenza del live, che non ha consentito a parenti e amici ma anche semplici appassionati di seguire in diretta l’aggiornamento dei tempi, è arrivata la vittoria della solita Anja Weber nella 5km in classico della competizione Junior femminile. La classe 2001 si è imposta con 16” di vantaggio sulla coetanea e connazionale Nadja Kaelin. A Completare il podio la sorprendente slovena Hana Mazi Jamnik, arrivata in grande forma a questo inizio di stagione.

Ai piedi del podio la prima delle azzurre, protagonista di un quarto posto che vale moltissimo, vista la giovanissima età dell’atleta. Parliamo di Iris De Martin Pinter, tesserata da aggregata per il Centro Sportivo Carabinieri, appena sedicenne, capace di giungere a 52” dalla vincitrice. Un risultato che conferma le grandissime qualità di questa giovanissima ragazza del 2004, quindi ben tre anni in meno rispetto alla vincitrice.
        
Nella top ten anche altre due azzurre, Sara Hutter e Giulia Cozzi, giunte rispettivamente ottava e nona.

CLASSIFICA FINALE
1ª A. Weber (SUI) 15’07.4
2ª N. Kaelin (SUI) +16.0
3ª H. Mazi Jamnik (SLO) +37.7
4ª I. De Martin Pinter (ITA) +51.9
5ª S. Jazbec (SLO) +54.0
6ª M. Kaelin (SUI) +1’00.5
7ª W. Walcher (AUT) +1’04.5
8ª S. Hutter (ITA) +1’10.2
9ª G. Cozzi (ITA) +1’15.7
10ª T. Kurek (FRA) +1’15.9

Le altre italiane in top 20
12ª N. Laurent +1’19.5
13ª E. Gallo +1’19.7
15ª V. Silvestri +1’31.3
16ª L. Isonni +1’31.5
17ª M. Gismondi +1’31.7
20ª F. Cola +1’45.1

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: