Sci di fondo | 19 dicembre 2020

Fondo - OPA Cup Junior, che festa per Elia Barp: prima vittoria internazionale nel giorno in cui diventa maggiorenne

Il giovane veneto delle Fiamme Gialle ha conquistato il successo a Riale nel giorno in cui compie diciotto anni

Foto Credit: Simon Bruty/OIS

Foto Credit: Simon Bruty/OIS

Una bella cena con gli amici, una serata al pub oppure a ballare in discoteca. Così tanti giovani festeggiano i loro diciotto anni, soprattutto se il giorno del compleanno cade proprio di sabato. Elia Barp, invece, ha pensato bene di farlo in modo ben diverso: nel giorno in cui è diventato maggiorenne, il 2002 veneto delle Fiamme Gialle ha pensato bene di togliersi lo sfizio di vincere la sua prima gara internazionale, imponendosi nella 10km in tecnica classica di OPA Cup Junior a Riale.

Una vittoria emozionante, al termine di una gara tiratissima, nella quale Elia Barp ha fatto registrare gli intermedi migliori fin dall’inizio. Nel finale di gara, però, il veneto ha tirato fuori quel qualcosa in più riuscendo a imporsi nella gara a cronometro con 3”5 di vantaggio sullo svizzero Nicola Wigger. In terza posizione il francese Arnaud, autore del miglior tempo a metà gara, ma scavalcato nel finale e giunto a 9”3.

Ai piedi del podio lo svizzero Nufer, seguito da due azzurri, il fassano Alessandro Chiocchetti e il livignasco Nicolò Cusini. Top ten anche per Fabio Longo. Impressiona anche la prova del 2004 Davide Ghio, al primo anno aspiranti, che è giunto in 11ª posizione, confermando le sue grandi qualità.

CLASSIFICA FINALE
1° E. Barp (ITA) 27’51.8
2° N. Wigger (SUI) +3.5
3° J. Arnaud (FRA) +9.3
4° C. Nufer (SUI) +24.9
5° A. Chiocchetti (ITA) +27.2
6° N. Cusini (ITA) +34.8
7° A. Hericher (SUI) +36.0
8° G. Rousset (FRA) +37.3
9° M. Desloges (FRA) +44.1
10° F. Longo (ITA) +47.5

Gli altri italiani in top 30
11° D. Ghio +54.0
13° L. Sclisizzo +1’05.6
15° M. Balmetti +1’12.3
17° G. Rigaudo +1’19.0
18° L. Moizi +1’19.6
19° M. Ferrari +1’24.7
20° M. Carollo +1’27.4
22° S. Mastrobattista +1’34.3
25° B. Schwingshackl +1’44.1
26° M. Bonacorsi +1’46.0
27° G. Petrini +1’50.4
28° B. Angerer +1’51.2
30° A. Gartner +1’53.3

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: