Salto | 20 dicembre 2020

Grarerud non si ferma più, vince anche gara 2 di Engelberg vincendo la quinta gara di fila da inizio stagione

Il norvegese è straripante anche in gara 2 del trampolino elvetico, vince la quinta gara di fila, consolida la leadership di Coppa del Mondo e va all'assalto della Tournée dei 4 Trampolini

Grarerud non si ferma più, vince anche gara 2 di Engelberg vincendo la quinta gara di fila da inizio stagione

Halvord Egner Granerud potrebbe diventare il saltatore norvegese dei record. Oggi, ad Engelberg, in Svizzera, ha vinto la quinta gara di fila da inizio stagione - lui che, in carriera, non ne vantava nessuna sino allo scorso anno -, ha preso il largo nella classifica generale di Coppa del Mondo dove guida con 137 punti di vantaggio sul tedesco Markus Eisenbichler, oggi secondo. Ciò che fa impressione del 24 enne saltatore norvegese è lo straordinario stato di condizione che l'ha portato, anche, a trascinare la nazionale norvegese al titolo di campione del mondo a squadre nei mondiali di volo di Planica e a vincere l'argento in quella individuale.

Se la testa resterà ai livelli del suo fisico sarà l'uomo da battere nella Tournée dei Quattro Trampolini che partirà il 29 dicembre ad Oberstdorf.

In gara 2 di Engelberg, Granerud ha vinto la gara nella prima serie di salti, nella quale ha fatto segnare un'inarrivabile 89.7 che dà la prova dell'eccellenza di livello del norvegese. Nella seconda serie Markus Eisenbichler ha chiuso con 82.5 contro i 76.2 di Granerud che l'hanno avvicinato al norvegese che l'hanno portato a 1.7 punti dal norvegese. Poi il resto dei saltatori con Piotr Zyla, terzo, ma staccato di più di 9 punti. Quarto posto per Lanisek, ieri terzo, e solo settimo Kamil Stoch che, sul trampolino dove si trova a meraviglia, non ha ripetuto il risultato di ieri.

Giovanni Bresadola non ha superato la prima serie, finendo 50°

Clicca qui per la classifica finale 

Luca Casali

Ti potrebbero interessare anche: