Sci di fondo | 20 dicembre 2020

Fondo - OPA Cup, tripletta azzurra nella mass start femminile: Debertolis vince su Defrancesco e Comarella

Le azzurre hanno dominato la 15 km in skating giocandosi tra loro il successo nel finale; vittoria per Debertolis su una ritrovata Ilenia Defrancesco; a completare il podio Anna Comarella

Foto di Flavio Becchis

Foto di Flavio Becchis

Parla italiano la mass start in skating femminile di OPA Cup, che si è appena conclusa a Riale. Dopo la tripletta ottenuta dall’Italia nella gara in classico, i colori azzurri hanno occupato i primi tre gradini del podio anche nella gara in tecnica libera con partenza in skating.

A vincere con una bella azione negli ultimi chilometri è stata Ilaria Debertolis. La trentina delle Fiamme Oro, assente nella gara in classico di sabato per recuperare al meglio da alcuni problemi avuti di ritorno da Davos, si è imposta nella prova in skating ottenendo un successo che potrebbe forse aprirle le porte del Tour de Ski.
Alle sue spalle un’altra trentina, Ilenia Defrancesco, un risultato quest’ultimo che fa particolarmente piacere. La classe ’96 del Centro Sportivo Esercito, che bene aveva fatto nei suoi anni giovanili ottenendo anche delle top ten ai Mondiali di categoria, sembrava essersi persa nelle ultime stagioni. Invece, grazie probabilmente ad uno scatto mentale, ad un po’ di coraggio e a quel pizzico di testardaggine che non guasta, la fiemmese si è rimessa in gioco, ha lavorato tanto nel corso dell’estate, fatto molti sacrifici e si è presentata al via della stagione con un altro passo. Oggi è stata l’ultima ad arrendersi, chiudendo a 3”5 da Debertolis.

Terza Anna Comarella, ancora una volta protagonista e sempre in testa al gruppo a tirare assieme alle sue compagne di squadra. La veneta delle Fiamme Oro è riuscita a mettersi alle spalle la francese Flora Dolci, riuscendo così a completare la tripletta. Ora l'azzurra può preparare al meglio il Tour de Ski.

Molto bene ancora una volta Martina Di Centa, che ha ceduto soltanto nel finale, concludendo in quinta piazza, davanti a Sara Pellegrini. Da segnalare anche l’ottavo post di Stefania Corradini, atleta proveniente dall’orienteering.

CLASSIFICA FINALE TOP 10
1ª I. Debertolis (ITA) 42’03.4
2ª I. Defrancesco (ITA) +3.5
3ª A. Comarella (ITA) +5.9
4ª F. Dolci (FRA) +7.4
5ª M. Di Centa (ITA) +12.3
6ª S. Pellegrini (ITA) +26.1
7ª L. Lohmann (GER) +42.1
8ª S. Corradini (ITA) +50.4
9ª B. Warchhofer (AUT) +58.1
10ª C. Ganz (ITA) +59.3

Le altre italiane in top 30
20ª M. Patscheider +1’56.9
21ª R. Bergagnin +1’59.2
23ª E. Sordello +2’19.2
25ª N. Monsorno +2’41.7
29ª F. Cassol +2’53.3

Per la classifica completa clicca qui

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: