Salto | 27 dicembre 2020

Salto - Continental Cup: vittoria in rimonta del polacco Wolny; azzurri e Kasai fuori nella prima serie

Rimontando dal sesto posto della prima serie, il polacco si è imposto a Engelberg davanti a Bartol e Schlierenzauer

Salto - Continental Cup: vittoria in rimonta del polacco Wolny; azzurri e Kasai fuori nella prima serie

A Engelberg si è svolta la prima delle due gare di Continental Cup in programma in questi giorni. Sul trampolino HS140 svizzero, che soltanto lo scorso weekend aveva ospitato la Coppa del Mondo, è arrivato il successo del polacco Jakub Wolny, sesto al termine della prima serie ma capace di sfruttare le condizioni favorevoli e volare a 133,5 metri nel secondo salto. Alle sue spalle ha concluso lo sloveno Tilen Bartol, mentre in terza piazza è giunto l’austriaco Gregor Schlierenzauer, capace di recuperare dalla settima posizione della prima serie. Grande rimonta anche per il norvegese Sondre Ringen, che dalla 12ª piazza della prima manche, è riuscito a risalire fino al quarto posto. Peccato che sia stato poi squalificato per irregolarità della tuta. Così ai piedi del podio sono giunti i tre austriaci Clemens Leitner, Maximilian Steiner e Manuel Fettner, rispettivamente secondo, primo e terzo dopo il primo salto.

Da segnalare anche la bella prestazione del giovanissimo sloveno Rok Masle, appena sedicenne, capace di chiudere al decimo posto dopo aver terminato addirittura quinto la prima serie. Indietro alcuni atleti attesi come Robin Pedersen, quattordicesimo, e Stefan Hula ventunesimo.

Al via della gara anche il giapponese Noriaki Kasai, che a 48 anni ha ancora tantissima voglia di mettersi alla prova. Il giapponese non è però riuscito a qualificarsi per la seconda serie, mancando la misura, pur ottenendo un bel voto dei giudici per l’ottimo atterraggio.

Purtroppo, giornata non molto positiva per i tre azzurri al via in quanto nessuno di loro è riuscito a qualificarsi per la seconda serie di salto. Il primo degli italiani è stato Daniel Moroder, che ha concluso 43°, mentre Mattia Galiani ha terminato 49° e Francesco Cecon 52°.  

CLASSIFICA FINALE
1° J. Wolny (POL) 271.4 (130.4 – 141.0)
2° T. Bartol (SLO) 270.5 (133.0 – 137.5)
3° G. Schlierenzauer (AUT) 265.4 (130.0 – 135.4)
4° C. Leitner (AUT) 263.2 (133.9 – 129.3)
5° M. Steiner (AUT) 262.8 (144.2 – 118.6)
6° M. Fettner (AUT) 262.1 (133.2 – 128.9)
7° J. Damjan (SLO) 262.0 (121.2 – 140.8)
8° P. Wasek (POL) 259.7 (129.8 – 129.9)
9° L. Kos (SLO) 257.6 (126.7 – 130.9)
10° R. Masle (SLO) 257.5 (132.6 – 124.9)

Gli Italiani
43° D. Moroder 89.6
49° M. Galiani  83.4
52° F. Cecon 77.9

Per la classifica completa clicca qui

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: