Salto | 03 gennaio 2021

Salto - Sua maestà Kamil Stoch trionfa a Innsbruck e vede più vicina l'aquila d'oro

Il polacco si è imposto nettamente sul trampolino di Innsbruck, mettendosi alle spalle Lanisek e Kubacki; deludono Granerud e Geiger, ora la Vierschanzentournee si avvicina al fenomeno polacco

Salto - Sua maestà Kamil Stoch trionfa a Innsbruck e vede più vicina l'aquila d'oro

Kamil Stoch si conferma uno dei più grandi atleti della storia del salto con gli sci, dominando la gara di Innsbruck, ottenendo la sua trentasettesima vittoria in Coppa del Mondo e mettendo quasi una seria ipoteca sulla Vierschanzentournee.
Al mitico Bergisel, il campione polacco ha vinto entrambe le serie ma nel suo secondo salto ha fatto qualcosa di straordinario, un gesto atletico di una qualità incredibile, trovando una misura migliore rispetto alla concorrenza e aggiungendoci la ciliegina sulla torta di un atterraggio perfetto.  
    
A fargli da contraltare la giornata nera di Granerud, giunto soltanto 15° dopo un primo salto molto negativo, nel quale era stato esageratamente lento sull’inrun. Nella seconda serie ha fatto meglio, ma comunque non ha tirato fuori quella prestazione che ci si sarebbe aspettati. Stessa storia per Geiger, che ha mancato completamente la misura nel primo salto, recuperando diverse posizioni nel secondo e chiudendo 16°. I due sono ora staccati di oltre venti punti nella classifica del Torneo dei Quattro Trampolini. L’impresa di una rimonta a Bischofshofen, seppur non impossibile, appare comunque difficile.

Alle spalle di Stoch nella gara odierna un ottimo Lanisek, staccato di 12 punti. Terza piazza invece per Kubacki, capace di salire sul podio ma giunto a 13.3 punti dal compagno. È lui il secondo in classifica nella Vierschanzentournee, ma a ben 15.2 punti da Stoch. A completare la festa polacca il bellissimo quarto posto di Zyla, mentre con degli ottimi salti nella seconda serie Yukiya Sato ed Eisenbichler sono risaliti in quinta e sesta posizione. Settimo Ryoyu Kobayashi, che aveva sognato il ritorno sul podio dopo un ottimo primo salto, ma non è riuscito a confermarsi nella seconda serie. Top ten anche per Kraft, ottavo, e Hayböck, deluso però dopo il secondo salto, che l’ha fatto retrocedere dal quarto al nono posto. Top ten per lo svizzero Deschwanden.

Alla fine della gara tutta la squadra polacca è entrata nella zona di atterraggio per festeggiare il suo capitano, il simbolo del salto polacco, Kamil Stoch. Un campione straordinario.

Per la classifica della gara clicca qui

Per la classifica della Vierschanzentournee clicca qui

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: