Salto | 07 gennaio 2021

Salto - Il commovente messaggio di Romed Moroder in ricordo di Simona Senoner

L'allenatore che ha avviato la saltatrice scomparsa esattamente dieci anni fa, ha voluto ricordare la sua allieva con questo toccante messaggio

Salto - Il commovente messaggio di Romed Moroder in ricordo di Simona Senoner

Come fatto con tante bambine e bambini della Val Gardena, fu lui ad avviare Simona Senoner al salto con gli sci, quando aveva appena nove anni e la allenò per tutta la sua breve carriera. A dieci anni dalla tragica scomparsa della saltatrice con gli sci gardenese, Romed Moroder ha voluto ricordare con queste commoventi parole la sua giovanissima allieva, venuta a mancare troppo presto.

«Ogni anno, cara Simona, come tu sai, per ricordarti e far rivivere i nostri ricordi del tempo vissuto insieme a te, al Monte Pana in Val Gardena sui nostri trampolini organizziamo una gara nazionale giovanile in tua memoria. Inesorabilmente, quel giorno si trasforma ogni volta in un giorno di festa sportiva, di gioia, di vicinanza tra tutti noi. È palpabile la tua presenza nell’aria, in quell’aria nella quale tu volavi insieme ai tuoi sci cercando di star su il più possibile, quell’aria nella quale ora volano tanti bambini e tante bambine cercando di imitare i loro idoli. Sei presente nei nostri cuori e ci accompagni ispirandoci a mettere gioia e amore in quello che facciamo. Chi ti ricorda o anche solo chi vede una tua immagine, sente subito l’energia positiva che portavi dentro di te e trasmettevi ininterrottamente. Questa sei tu, Simona, ora e per sempre».

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: