Sci di fondo | 10 gennaio 2021

Sci di Fondo - Ebba Andersson, prima vittoria in carriera sul Cermis. Jessie Diggins 2^ vince il Tour de Ski

La svedese al 21° podio in carriera sale sul gradino più alto. Giornata delle prime volte, con Delphine Claudel 3^ che porta la Francia sul podio dopo anni. Stupak 4^, è 2^ nella classifica finale del Tour de Ski.

Ebba Andersson

Ebba Andersson

E' la giornata delle prime volte nell'8^ e conclusiva tappa del 15° Tour de Ski al femminile. 

I 10km dell'allucinante tappa finale in Val di Fiemme, con partenza da Lago di Tesero e chiusura in ascesa verso l'Alpe del Cermis, hanno per motivi diversi premiato le tre atlete salite sul podio.

La gara è stata vinta da Ebba Andersson, grazie a un forcing devastante quando le pendenze hanno cominciato a incrementare. La 23enne svedese si è trovata spesso con la strada sbarrata da Therese Johaug nei molti podi collezionati in gare distance. La sua 21^ volta fra le prime tre classificate è coincisa con il primo successo in Coppa del Mondo e la rimonta per il podio finale, 3^, nel tour.

L'altra vittoria di giornata, quella nella classifica finale del Tour de Ski, è andata all'americana Jessie Diggins che, non paga di aver controllato la potenziale minaccia di Yulia Stupak, si è arrampicata caparbiamente sulla ripida salita finale, cercando di ricucire il distacco accumulato all'inizio della salita da Andersson. E' arrivata 2^ sul traguardo con 9"2 di ritardo. Lacrime alla fine per aver vinto il primo Tour de Ski della carriera. Johaug non c'era, ma le temibilissime svedesi le ha strabattute tutte. Con questo risultato Diggins scalza dalla leadership di Coppa del Mondo la connazionale Brennan.

Primo podio in carriera per la 3^ classificata nella tappa odierna. La 24enne Delphine Claudel ha riportato la Francia femminile sul podio di Coppa del Mondo dopo quasi 8 anni (Aurore Jean, 1° febbraio 2013, 2^ nella sprint preolimpica di Sochi) e per la 4^ volta nella storia. I primi due furono ottenuti da Karine Philippot nel decennio scorso. 

La transalpina, arrivata con 32"6, ha completato nel finale la rimonta sulla russa Stupak, 4^ a 40", che può ampiamente considerarsi soddisfatta del 2° posto nella classifica finale del tour.

A completamento, Tatiana Sorina 5^ a 1'04"3, Katerina Razymova 6^ a 1'17"4, Rosie Brennan 7^ a 1'17"8, Katharina Hennig 8^ a 1'23"6, Anna Nechaevskaya 9^ a 1'27"6, Patricija Eiduka 10^ a 1'29"2.

Due le azzurre a punti nella tappa conclusiva. Anna Comarella ha terminato 17^ a 2'14"7 e Francesca Franchi 22^ a 2'28"8. Più lontane Ilaria Debertolis 34^, Lucia Scardoni 35^ e Martina Di Centa 40^, coraggiosa ad affrontare il suo primo Tour de Ski fino in cima al Cermis.

Nella classifica finale Diggins vince con 1'24"8 su Stupak e 2'00"8 su Andersson. La migliore azzurra è stata Anna Comarella, 20^ a 8'51"5.

A breve, il gran finale con la prova maschile.

Classifica completa dell'ultima tappa del Tour de Ski

La classifica finale del Tour de Ski

La cronaca della gara

La svedesi mettono la gara subito sul ritmo passando all'intermedio dei 2,5km con i punti bonus con Svahn davanti ad Andersson. Potrebbe essere un tentativo di fuga ma è forse troppo presto. Il "peggio", l'ascesa all'Alpe del Cermis, è ancora lontana. Comarella è la migliore azzurra 20^ a 13"1. Le altre sono più prudenti in avvio.

Prima dell'intermedio dei 6.6km parte con un attacco roboante Andersson che allunga sul gruppo e sembra cercare l'impresa per la vittoria di giornata, la prima in carriera, e il 3° gradino del podio nel Tour de Ski. Diggins al passaggio guida il gruppone a 10"4 davanti a Stupak e tutto il gruppo allungato. Le prime due della classifica rispondono. Comarella è 22^ a 29"7.

Ai 7,5km Diggins, portandosi dietro Stupak, riduce a 8"4 su Andersson. Sembrano queste le atlete a giocarsi il podio di giornata salvo crisi quando le pendenze aumenteranno. Comarella è 20^ a 44"4. Entrano in zona punti anche Debertolis e Franchi a poco meno di un minuto. 

800 metri al traguardo (intermedio 9.2km) con Andersson che cerca di respingere gli attacchi di Diggins che passa a 9"5. Stupak è 3^ a 34"5 e dovrebbe tenere la 2^ posizione finale nel Tour de Ski. Claudel a 46"2 cerca di tornare sul podio dopo anni di digiuno per la Francia. 17^ Comarella a 1'59"9 recupera posizioni. Franchi è 24^. 

Andersson riesce a vincere per la prima volta in carriera al 21° podio. Diggins arriva 2^ a 9"2. Claudel riporta la Francia sul podio dopo anni, superando Stupak nel finale. Comarella chiude 17^, Franchi 22^.

Davide Bragagna

Ti potrebbero interessare anche: