Interviste | 17 gennaio 2021

Salto - Lindvik vola a Zakopane: sua la vittoria su Lanisek; Insam torna a punti

Grande prestazione del norvegese che con un super secondo salto beffa lo sloveno; bene l'azzurra che si conferma in crescita e chiude trentesimo

Salto - Lindvik vola a Zakopane: sua la vittoria su Lanisek; Insam torna a punti

Torna al successo dopo un anno Marius Lindvik, che con un secondo salto da urlo ha vinto la gara sul trampolino polacco di Zakopane. Il norvegese, che già nella gara a squadre di sabato aveva dato l’impressione di essere il favorito per la vittoria finale della competizione odierna, ha conquistato la vittoria grazie a uno straordinario secondo salto nel quale ha sfiorato il nuovo record del trampolino. L’atterraggio non è stato dei migliori, ma chi se ne importa dopo una misura del genere.  
Alle sue spalle Anze Lanisek, anch’egli autore di una bellissima prestazione. Lo sloveno, in testa dopo la prima serie, pensava addirittura di aver vinto dopo l’atterraggio a 143.5 metri. Ma quei due metri di distanza dai 145.5 di Lindvik hanno fatto tutta la differenza del mondo, dando al norvegese 3,6 punti in più. Sul terzo gradino del podio Robert Johansson, anch’egli bravissimo nel suo secondo salto.

Per una volta Zakopane ha lasciato in pace gli atleti senza condizionare la gara con continui cambiamenti del vento. Così molti si sono messi positivamente in luce, come Daniel Huber, giunto quarto, e il polacco Stekala, che dopo la beffa di sabato nella gara a squadre ha dimostrato una grande solidità mentale giungendo quinto. Ottimi segnali di ripresa si sono visti da Ryoyu Kobayashi, che ha concluso sesto ed inizia a proporsi tra i favoriti in ottica Mondiale. Delusi invece alcuni dei big. Eisenbichler ha concluso ottavo, Kamil Stoch undicesimo, Dawid Kubacki quindicesimo e Granerud soltanto 23°.

Belle notizie per i colori azzurri. In un weekend dove Giovanni Bresadola non ha trovato confidenza con il trampolino, è arrivata la bella prestazione di Alex Insam che dopo molto tempo è tornato in zona punti piazzandosi trentesimo. Il gardenese delle Fiamme Oro aveva già dimostrato di essere in evidente crescita nelle settimane passate ed il risultato odierno dimostra che la strada intrapresa è quella giusta.

Per la classifica finale clicca qui

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: