Biathlon | 18 gennaio 2021

Biathlon - Tarjei Bø: "La prossima non sarà l'ultima stagione, ma potrebbe essere l'ultima Olimpiade"

Il campione norvegese ha rilasciato interessanti dichiarazioni a L'Equipe: "Il mio obiettivo è ottenere delle medaglie a Pechino, ne ho bisogno per essere veramente soddisfatto della mia carriera"

Manzoni/IBU

Manzoni/IBU

Nella mass start di Oberhof, Tarjei Bø ha conquistato la sua seconda vittoria stagionale dopo quella ottenuta nella sprint di Kontiolahti. A 32 anni il campione norvegese, vincitore della Coppa del Mondo nel 2010/11, sembra aver trovato una seconda gioventù. Lo dimostra anche il fatto che per la prima volta dalla stagione 2012/13 sia riuscito ad ottenere due successi in stagione, considerando poi che da qui al termine mancano ancora moltissime gare.

Al termine della competizione di ieri, il più grande dei fratelli ha rilasciato alcune dichiarazioni importanti a L'Equipe non soltanto sulla gara e sulle prospettive per la stagione, ma anche sul suo futuro a lungo termine.

«È stata una grande gara - ha affermato Tarjei Bø in inglese - una giornata incredibile e mi sono sentito benissimo. La scorsa settimana ho sentito di avere la possibilità di vincere la gara ma l'ho persa. Oggi, ho capito che se vuoi lottare contro dei grandi biatleti, devi rischiare».

Dopo Oberhof, Tarjei Bø è terzo nella classifica generale a -107 dal fratello Johannes e -53 da Lægreid. È possibile per lui batterli a Pokljuka e lottare anche per il globo di cristal ? «Johannes e Sturla sono due atleti dalle caratteristiche diverse - ha spiegato Tarjei Bø - Johannes è il migliore sugli sci, mentre Sturla è il più forte al tiro. Se voglio pensare di poter lottare con loro devo riuscire a rendere al meglio in entrambe le componenti del biathlon».

Infine si è parlato tanto del futuro di Tarjei Bø, che sembrava stesse maturando l'idea di ritirarsi dopo le Olimpiadi di Pechino. Il campione norvegese ha quindi spiegato che probabilmente quelle cinesi saranno le sue ultime Olimpiadi ma non l'ultima stagione. L'obiettivo è di conquistare le sue prime medaglie individuali. «(La prossima, ndr) non credo sarà la mia ultima stagione, ma probabilmente sarà la mia ultima Olimpiade. Comunque il mio obiettivo è quello di ottenere delle medaglie lì, sento di averne bisogno per essere veramente soddisfatto della mia carriera e finalmente poter pensare di voltare pagina».

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: