Biathlon | 20 gennaio 2021

Biathlon - Sorprendente affermazione dell'austriaca Steiner nella short individual di Arber

Una prestazione perfetta al tiro le ha permesso e un ottimo ultimo giro le ha permesso di battere l'accreditata tedesca Weidel. 3^ l'ucraina Bekh. La migliore delle azzurre è Beatrice Trabucchi 22^.

Tamara Steiner

Tamara Steiner

E' cominciata anche per le donne la seconda settimana di gare di IBU Cup ad Arber, oggi impegnata nella short individual di 12,5km.

La vittoria è andata a sorpresa alla 23enne austriaca Tamara Steiner, forte di una prestazione perfetta sui quattro poligoni, ma soprattutto capace nell'ultimo giro di battere la concorrenza della più accreditata tedesca Anna Weidel.

La 24enne di Kufstein, già andata a punti in Coppa del Mondo quest'anno, nonostante l'unico errore di gara all'ultimo poligono, si trovava ancora nel pieno delle possibilità di vincere la gara. Steiner ha però cambiato passo rifilandole 12"3 al traguardo.

Il 3° gradino del podio è stato occupato dall'ucraina bicampionessa mondiale juniores 2019 Ekaterina Bekh, giunta a 38"5 con un solo errore commesso alla seconda fermata in piazzola.

4^ la svedese Anna Magnusson (0+1+0+0) e 5^ la 17enne slovena Lena Repinc (1+0+0+0), dietro di loro altre quattro tedesche nelle prime posizioni: 6^ Stefanie Scherer (0+0+0+1), 7^ Vanessa Voigt (0+0+0+0), 8^ Franziska Hildebrand (0+1+0+1), 10^ Juliane Frühwirth (0+0+1+0). Fra loro si è inserita al 9° posto la russa Olga Moshchenkova (1+0+0+0).

Con Nicole Gontier e Michela Carrara promosse in Coppa del Mondo, ad Arber sono rimaste a gareggiare tre ragazze azzurre. La migliore è stata Beatrice Trabucchi (0+0+1+0) 22^, seguita da Eleonora Fauner (1+2+1+0) 39^ e Rebecca Passler (2+1+2+0) 42^.

Era presente anche l'ex fondista Stina Nilsson che ha concluso 48^ con 5 errori.

Domani è prevista una giornata di riposo, venerdì si gareggia nelle sprint.

La classifica completa della short individual

 

Davide Bragagna

Ti potrebbero interessare anche: