Biathlon | 21 gennaio 2021

Biathlon, Lisa Hauser: "Un sogno che si realizza, sono in ottima forma e spero di confermarmi ai Mondiali"

L'austriaca conferma l'ottimo trend di Oberhof conquistando il primo successo in Coppa del Mondo ad Anterselva, l'obiettivo ora si sposta sull'ambizione iridata

Foto: Federico Angiolini

Foto: Federico Angiolini

Trattiene a stento le lacrime l'austriaca Lisa Theresa Hauser che, a 27 anni compiuti e dopo nove anni dal suo debutto ottiene il suo primo successo in Coppa del Mondo, ma quello che impressiona più della atleta classe 1993 è la costanza: il podio ottenuto nella prima sprint di Oberhof l'ha sbloccata e ora se ne contano ben quattro nel giro di due settimane. Impressionante soprattutto se si considera che è caduta domenica nel corso della mass start danneggiando la sua carabina. L'Austria torna al successo dopo la vittoria ottenuta da Katharina Innerhofer nella sprint di Pokljuka del lontano 2014:

“Non riesco a descrivere le mie sensazioni e ciò che succederà ora… così come quello che è accaduto in queste ultime due settimane di gara: dal podio di Oberhof nella sprint ne sono arrivati subito altri due e ora il quarto podio è quello che mi vede sul gradino più alto. Si realizza un sogno, è stata una gara quasi perfetta con un bersaglio mancato e sul percorso ho spinto bene sugli sci. 

Dopo la caduta nella mass di Oberhof ero dispiaciuta perché mi sentivo molto bene nell’ultimo giro e potevo lottare per il podio: in quell’occasione Hanna Oeberg si è fermata a chiedere se stessi bene, solo allora mi sono accorta di aver danneggiato la carabina. L’abbiamo sistemata tra domenica e lunedì, siamo arrivata martedì ad Anterselva per adattarmi all’altitudine, soprattutto per il rendimento al poligono e ieri avevo delle difficoltà sul respiro, mai avrei pensato che potevo addirittura ottenere il successo e sono davvero felice. 

Il prossimo obiettivo sarà la medaglia ai Mondiali, sto bene e dopo aver raggiunto ill podio in Coppa del Mondo mi sono sbloccata: sono in ottima forma e sto bene, prepareremo l’appuntamento iridato a Obertilliach dove mi trovo molto bene, spero di poter continuare così e di poter essere al top a Pokljuka".

"

Nicolò Persico

Ti potrebbero interessare anche: