Biathlon | 22 gennaio 2021

Biathlon - Filip Andersen vince ancora ad Arber nella sprint. 12° Cappellari

Dominio totale del giovane norvegese, formidabile sugli sci e perfetto al tiro. Gli azzurri continuano a confermarsi precisi al poligono.

Filip Andersen (foto Deubert)

Filip Andersen (foto Deubert)

Repeat di Filip Andersen. Il 21enne norvegese si è preso nuovamente la scena nella 10km sprint di Arber, dopo aver vinto una delle omologhe prove sulle nevi tedesche la settimana scorsa. Nella prima fu 2° dietro al fratello maggiore Aleksander Fjeld.

L'impatto che il classe '99 di Oslo sta avendo con l'IBU Cup è semplicemente straordinario, tanto che potrebbe trovare spazio in Coppa del Mondo nel finale di stagione attraverso il pettorale nominale legato al primato in classifica della "serie B" del biathlon. Il fratello maggiore fece benissimo a dicembre a Hochfilzen ma Filip pare avere ancora più potenziale.

Oggi per gli avversari non c'è stata alcuna chance di impensierirlo. Andersen ha colpito tutti i dieci bersagli, marcando il miglior tempo sugli sci. La Norvegia ha realizzato la doppietta con Sivert Guttorm Bakken, altrettanto perfetto in piazzola ma 2° alla distanza siderale di 53"1. L'unico capace di tenere il passo sugli sci del vincitore è stato il tedesco Philipp Nawrath (1+1), 3° a 56"3.

Dietro all'ottimo moldavo Mikhail Usov (0+0) 4°, al canadese Jules Burnotte (1+0) 5° e al russo Daniil Serokhvostov (0+1) 6°, la superiorità dei norvegesi si è rivelata con un'abbondante presenza vichinga nelle prime posizioni: 7° Vebjørn Sørum (1+0), 8° Endre Strømsheim (2+1), 9° Aleksander Fjeld Andersen (0+2).

Incredibile risultato della Moldavia che classifica in chiusura di top ten l'ex russo redivivo Pavel Magazeev (2+1).

Sono arrivati gli ennesimi buoni riscontri da parte dei ragazzi azzurri di IBU Cup. Ciò che piace quest'anno è la grande costanza al poligono che sono riusciti finora a tenere in queste due settimane. 

Il migliore è stato il friulano Daniele Cappellari (1+0) 12°, ma hanno concluso a ridosso anche l'altoatesino Patrick Braunhofer (0+0) 14° e il livignasco Saverio Zini (0+0) 15°. Meno brillante sugli sci rispetto all'individuale di mercoledì Giuseppe Montello (1+2) che ha concluso 25°.

Nel primo pomeriggio saranno impegnate le donne, mentre domani si terranno la staffetta mista e la single mixed a coppie.

La classifica completa della sprint

Davide Bragagna

Ti potrebbero interessare anche: