Salto | 22 gennaio 2021

Salto - A Ljubno la qualificazione va ad Opseth; si qualificano Lara e Jessica Malsiner

La giovane norvegese ha chiuso in testa la qualificazione; quattro slovene nelle prime sette posizioni, quarta Lundby; due le azzurre qualificate, mentre Manuela Malsiner non ha gareggiato dopo una caduta in allenamento

Silje Opseth (FOTO IBU)

Silje Opseth (FOTO IBU)

A distanza di un mese dalle gare di Ramsau, la Coppa del Mondo femminile di salto con gli sci è ripartita da Ljubno. A vincere la qualificazione è stata una norvegese, ma non la solita Lundby, bensì la sua compagna di squadra Silije Opseth, classe 1999, che si è messa alle spalle la 2000 Nika Kriznar, Ursa Bogataj e proprio Maren Lundby. Le atlete slovene si sono trovate a meraviglia sul trampolino di casa, se si considera che tra le prime sette sono presenti anche Ema Klinec e Spela Rogelj. Particolarmente lungo il salto di Kriznar, che però ha perso tanto tra atterraggio e compensazione. Discorso simile anche per Maren Lundby.
Più indietro le austriache. Kramer ha chiuso ottava davanti a Eder e Iraschko-Stolz.

Due le azzurre che si sono qualificate per la gara di domenica. Lara Malsiner ha chiuso 19ª, mancando qualcosina nella misura, mentre sua sorella Jessica ha superato il taglio con il ventisettesimo posto. Molto bene se si considera anche l’età dell’atleta, classe 2002. Purtroppo non era invece al via Manuela Malsiner, caduta ieri in allenamento e non al meglio.

Per la classifica clicca qui

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: