Biathlon | 23 gennaio 2021

Biathlon - Ibu Cup: Italia seconda nella single mixed! Successo per una Norvegia dominante

L'Italia con Cappellari e Passler sale sul podio nella single mixed di Arber vinta dalla Norvegia, battuta nel finale la Germania nella lotta per il secondo posto

Biathlon - Ibu Cup: Italia seconda nella single mixed! Successo per una Norvegia dominante

Ultima giornata di gare per la seconda tappa di Ibu Cup in corso di svolgimento ad Arber (Germania), dove il programma odierno prevede le staffette miste, la prima a prendere il via è la single mixed, che ha visto primeggiare la Norvegia davanti a una splendida Italia e alla Germania.

La Norvegia mette subito le cose in chiaro manifestano una superiorità sugli sci con Endre Stroemsheim e Karolin Erdal a fare la voce grossa, utilizzando 10 ricariche in otto poligoni: dietro c’è grande bagarre nella lotta per il podio, ma sono numerosi gli errori al tiro. La Germania gira al secondo poligono con Lucas Fratzscher, l’Ucraina gira due volte con Anastasiya Merkushyna nella quarta serie, così come lo svedese Gabriel Stegmayr nella sesta serie e infine anche la Russia con Olga Moscenkova.

Una gara ad eliminazione: ne approfittano Daniele Cappellari e Rebecca Passler che con serie rapide si portano al secondo posto all’ingresso nell’ultimo poligono: gli azzurri infatti hanno un buon margine su Francia e Germania che inseguono. Rebecca Passler purtroppo incorre in un giro di penalità all’ultimo poligono in una serie difficile da gestire: lo è anche per la francese Lou Jeanmonnot, fresca di podio nella sprint, che entra a sua volta nell’anello. Dietro di lei la tedesca Stefanie Scherer trova lo zero ed inizia il giro finale in seconda posizione ma la sudtirolese di Anterselva rimonta sugli sci per aggiudicarsi la seconda piazza a 45 secondi dalla Norvegia con l’utilizzo di 9 ricariche complessive, risultando i migliori in gara al tiro nonostante il giro di penalità finale. Terza la Germania a 59.7 secondi.

Rebecca Passler, classe 2001 dei Carabinieri, coglie il primo podio nel circuito di Ibu Cup ma è il terzo consecutivo nel format se consideriamo anche le categorie giovanili. Per Daniele Cappellari è invece il giusto premio per la condizione di forma mostrata ad Arber: l’atleta classe 1997 delle Fiamme Oro è andato vicino a salire sul podio nella scorsa settimana sia nelle prove individuali che nella staffetta maschile.

Nicolò Persico

Ti potrebbero interessare anche: