Salto | 23 gennaio 2021

Salto - Coppa del Mondo: slovene profete in patria nel team event di Ljubno

Una superlativa Ema Klinec ha preso per mano la squadra slovena per una fantastica vittoria su Norvegia ed Austria

Salto - Coppa del Mondo: slovene profete in patria nel team event di Ljubno

È festa slovena a Ljubno dove la squadra di casa ha conquistato la vittoria nel team evento della Coppa del Mondo femminile di salto con gli sci. Sul trampolino HS94, il quartetto formato da Ema Klinec, Spela Rogelj, Ursa Bogataj e Nika Kriznar ha conquistato il successo con un margine di ben diciotto punti sulla Norvegia, seconda classificata con Kvandal, Bjørseth, Opseth e Lundby. Comoda terza l’Austria di Iraschko-Stolz, Eder, Hölzl e Kramer.

Le slovene hanno subito preso un bel margine di vantaggio grazie ad una Ema Klinec che dopo il primo giro della prima serie aveva regalato alla sua squadra ben 19 punti di vantaggio sull’Austria. Rogelj e Bogataj hanno saltato al livello delle loro avversarie, mentre Kriznar ha dovuto limitare i danni contro una Lundby scatenata. Stesso copione anche nella seconda manche, con Klinec a guadagnare punti, le due frazioniste centrali a mantenere il vantaggio e Kriznar a contenere una fantastica Lundby. Bellissimo l’abbraccio finale del quartetto sloveno, che ha festeggiato un successo sentitissimo.

La competizione odierna ha però offerto interessanti indicazioni in vista della gara di finale. Klinec e Lundby sono le due chiare favorite, essendo state le migliori, ma anche Kramer e Takanashi autrici di due ottimi salti. Questo il quartetto che dovrebbe giocarsi il successo, se quanto si è visto oggi dovesse trovare conferma anche nella giornata di domani. Attenzione però anche alla stessa Kriznar, che oggi ha mostrato grande solidità mentale nel non commettere errori nonostante la forte pressione messa da Lundby.

PER LA CLASSIFICA CLICCA QUI

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: