Biathlon | 24 gennaio 2021

Biathlon - Daniele Cappellari e Rebecca Passler festeggiano il podio in IBU Cup

Ad Arber la coppia azzurra ha ottenuto il primo podio nel format per l'Italia in IBU Cup. Cappellari: "Mi trovo bene su gare corte e veloci, ma migliorerò anche su distanze maggiori"; Passler: "Ero qui solo per fare esperienza"

Foto Deubert-IBU

Foto Deubert-IBU

È arrivato un bel podio per l'Italia nella single mixed relay di sabato mattina, grazie all'ottima prestazione di Daniele Cappellari e Rebecca Passler. I due azzurri si sono dimostrati entrambi tiratori veloci, conquistando la seconda piazza alle spalle della Norvegia. Per Passler è il terzo podio consecutivo nel format, dopo i due ottenuti lo scorso anno in IBU Cup Junior con Molinari, mentre Cappellari si conferma atleta affidabilissimo in un format dove è necessario essere veloci al tiro. Il friulano ha però mostrato miglioramenti sugli sci, tanto che esce da Arber con tanti buoni appunti. Cappellari e Passler hanno anche ottenuto un risultato storico, visto che l'Italia mai era salita sul podio in una single mixed relay di IBU Cup, con il miglior risultato che era rappresentato da un quarto posto della coppia Alexia Runggaldier - Pietro Dutto ottenuto nel 2016 in Val Ridanna.

Ecco cosa hanno affermato i due azzurri a Fondo Italia.

Daniele Cappellari: «Siamo contentissimi per la gara. Per quanto mi riguarda ho trovato un po' più di brillantezza sugli sci rispetto all'individuale e alla sprint. Questo weekend le gare hanno iniziato a farsi sentire anche sulle gambe. Al tiro è andata bene, ho usato due ricariche nella seconda serie, però nel complesso bene. Anche Rebby è stata super sugli sci e al tiro. Un secondo posto di squadra meritato. Se mi trovo bene in questo format? Sicuramente sono un tipo da gare corte con poligoni veloci, ma migliorerò anche sulle distanze maggiori. Già quest'anno sta andando bene, mi sento migliorato ma c'è ancora da lavorare. Comunque è stata una bella chiusura di tappa, che ci dà ancora più carica per gli Europei di Duszniki»

Rebecca Passler: «Sono molto contenta perchè per me era la prima partecipazione in IBU Cup, qundi avevo l'obiettivo di partecipare ad un po' di gare e fare sopratutto esperienza. Sapevo che questa era la mia gara e se avessimo sparato bene avremmo potuto fare un bella prestazione. All'ultimo poligono sono arrivata con un po' di stress e pressione. Quando ho visto che ero terza e solo ad un secondo dalla seconda, ho dato tutto fino alla fine. Siamo molto contenti del podio».

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: