Combinata | 24 gennaio 2021

Combinata Nordica - Continental Cup ad Eisenerz: Westvold Hansen impressionante, Sieff sempre 6ª

Nella gara maschile è arrivata un'altra vittoria norvegese con Leif Torbjoern Naesvold

Combinata Nordica - Continental Cup ad Eisenerz: Westvold Hansen impressionante, Sieff sempre 6ª

Si è concluso il weekend di Continental Cup di combinata nordica ad Eisenerz, dove si sono svolte tre giornate di gare femminili e maschili.

Tra le donne è arrivata la tripletta della norvegese Gyda Westvold Hansen, che degna cugina di Johaug ha dominato le competizioni austriache. In assenza di Tara Geragthy-Moats, la più forte atleta del circuito, la giovanissima norvegese ha avuto vita facile contro le altre avversarie di Coppa del Mondo. Oggi, complice anche la squalifica di Anju Nakamura, la giovane norvegese si è imposta con un’eternità di vantaggio sulle sue avversarie, accumulando già 48” dopo il salto. Alle sue spalle dopo il segmento di fondo, staccata di ben 1’35” è giunta Lisa Hirner, ancora una volta protagonista di una bella prestazione sugli sci stretti. L’austriaca si è liberata nel finale di Mari Leinan Lund, che ha così colto il terzo posto. Ai piedi del podio invece Marte Leinan Lund, ancora una volta la più competitiva nel segmento di fondo, ma in difficoltà nel salto.
Per l’Italia è arrivato un altro bel piazzamento di Annika Sieff, che aveva concluso addirittura al secondo posto il segmento di salto. La trentina, aggregata alle Fiamme oro, deve ancora migliorare nel fondo ma i margini per trasformarla in una combinatista altamente competitiva ci sono. Al nono posto è giunta Veronica Gianmoena, terza dopo il salto, e brava nel difendersi anche sul fondo. Quattordicesima Daniela Dejori, che al contrario delle altre due azzurre, al momento è molto performante nel fondo ma in difficoltà nel salto. A punti l'altra italiana in gara, la giovanissima Greta Pinzani, classe 2005, giunta 30ª.

Volatona di gruppo invece nella gara maschile. Ad imporsi anche in questo caso è stato un norvegese, il ’98 Leif Torbjoern Naesvold, che ha beffato il connazionale Simen Tiller e l’austriaco Philipp Orter. Beffato, ai piedi del podio uno dei dominatori del weekend, Espen Andersen, mentre quinto ha chiuso Einkemmer. Nessun italiano ha concluso in zona punti. Iacopo Bortolas è stato punito per partenza anticipata. Peccato perché era 11° dopo il salto. Il primo degli azzurri è stato quindi Stefano Radovan, che ha concluso 38°. Più indietro sono giunti Giulio Bezzi, che si è classificato 47°, e Domenico Mariotti 54°.

PER LA CLASSIFICA FEMMINILE CLICCA QUI

PER LA CLASSIFICA MASCHILE CLICCA QUI

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: