Biathlon | 27 gennaio 2021

Biathlon - Saverio Zini: "Ho sprecato una grande occasione"

Il livignasco dispiaciuto per i tre bersagli mancati nell'ultima serie di tiro: " La condizione sugli sci era buona ma peccato per una ultima serie al poligono disastrosa; mi si è spenta la luce"

Biathlon - Saverio Zini: "Ho sprecato una grande occasione"

Un po' di amaro in bocca per Saverio Zini al termine dell'individuale che ha aperto i Campionati Europei di Duszniki Zdroj. Il livignasco del Centro Sportivo Esercito è stato protagonista di una buonissima prestazione, che sembrava portarlo direttamente nelle prime sette posizioni, prima di un maledetto ultimo poligono. Tre errori, che sommati al bersaglio già mancato nella terza serie, l'hanno fatto scendere al 39° posto.

«Peccato davvero - ha affermato l'azzurro dopo la gara - ero partito con un buon numero di pettorale, questo mi avantaggiava considerate le non facili condizioni della pista con una neve che diventava man mano sempre più farinosa. La condizione sugli sci era buona ma peccato per una ultima serie al poligono disastrosa. Come si dice in gergo, mi si è spenta la luce ed ho commesso tre errori pesantissimi».

Saverio Zini è consapevole di aver perso una bella occasione, ma la prestazione odierna gli dà anche la consapevolezza di essere arrivato a questo evento in buone condizioni. «Ribadisco, per me è stata una grande occasione sprecata, anche perché qui sono presenti anche tanti atleti di Coppa del mondo che ne hanno approfittato per non perdere il ritmo gara. Tuttavia per il prosieguo di questo europeo, resto fiducioso. Mi sento bene sia sugli sci che al poligono dove da inizio stagione ho buone percentuali al tiro»

Giorgio Capodaglio e Katja Colturi

Ti potrebbero interessare anche: