Salto | 07 febbraio 2021

Salto - Immenso Granerud, a Klingenthal arriva la decima vittoria stagionale

Il norvegese si è imposto al termine di una gara molto emozionante, grazie anche ad una scelta azzeccata del suo allenatore; alle sue spalle lo sloveno Pavlovcic e il tedesco Eisenbichler

Salto - Immenso Granerud, a Klingenthal arriva la decima vittoria stagionale

Non ci sono più aggettivi per descrivere ciò che sta facendo Granerud in questa stagione. A Klingenthal, il fenomeno norvegese ha conquistato il suo decimo successo stagionale in Coppa del Mondo grazie ad un secondo salto fantastico. Partito da un gate più basso, il leader indiscusso della Coppa del Mondo, nonostante una velocità di stacco di appena 88 km/h e una quota non altissima, è riuscito ad arrivare 140,5 metri, piazzando anche un ottimo atterraggio, dimostrandosi ancora una volta fenomenale.

Alle sue spalle nuovo miglior risultato in carriera per lo sloveno Bor Pavlovcic, capace di arrivare a ben 146 metri partendo però da gate 10, due in più rispetto a Granerud, partito dall’8 per selta tattica del suo allenatore. Alla fine allo sloveno sono mancati appena sette decimi di punto per ottenere addirittura il primo successo in carriera, ma certamente esce con grande convinzione da questo weekend.
Sul terzo gradino del podio un bravissimo Markus Eisenbichler, in testa dopo una prima serie molto equilibrata e capace anche nella seconda di tirare fuori un buon salto tornando sul podio.

Ai piedi del podio un ottimo Robert Johansson, seguito da Yukiya Sato e Kamil Stoch, che ha sbagliato in fase di stacco non riuscendo così a trovare la distanza. Alle sue spalle si era piazzato Domen Prevc, poi squalificato per tuta irregolare. Top ten anche per Kelichi Sato che nella seconda serie non è riuscito a confermare quanto di buono fatto nella prima, da lui chiusa in terza piazza. Il giapponese ha chiuso ottavo. Altra giornata non positivissima per la squadra austriaca, che incassa l'11° posto di Jan Hörl come miglior risultato del team. Solo 16° Kraft.

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: