Biathlon | 10 febbraio 2021

Biathlon - Lisa Vittozzi: "Non vedo l'ora di scendere in pista sabato per la sprint"

La sappadina del CS Carabinieri ha disputato un'ottima ultima frazione: "Ho avuto delle sensazioni molto positive e sono fiduciosa in vista delle gare individuali"

Biathlon - Lisa Vittozzi: "Non vedo l'ora di scendere in pista sabato per la sprint"

Al di là del giusto dispiacere per una medaglia di squadra che non è arrivata e per la quale ha lottato senza risparmiarsi credendoci fino in fondo, Lisa Vittozzi ha diversi motivi per essere soddisfatta al termine della staffetta mista che ha aperto il Mondiale di Pokjluka.

Alla vigilia della staffetta mista c’era tanta curiosità di vederla all’opera in ultima frazione, in una posizione opposta a quella prima a cui è abituata. Il risultato è stato ottimo: miglior tempo di frazione, miglior shooting time con 2”1 di vantaggio su Lunder, best range time di 1”2 su Kaisheva, quarto tempo sugli sci a 5” da Preuss dopo essersi però rialzata negli ultimi metri ed ovviamente migliore quarta frazione con 9” di vantaggio su Hauser.

È giustificata quindi la sua soddisfazione dell'azzurra, che era alla ricerca di buonissimi feedback per affrontare il Mondiale con grande fiducia. «Sono veramente contenta di aver fatto una bella gara oggi – ha affermato a Fondo Italia la sappadina del Centro Sportivo Carabinieri – posso dire di aver avuto delle sensazioni molto positive. Per questo motivo sono fiduciosa in vista delle gare individuali, so di poter fare bene. Sto tornando in me e non vedo l’ora di scendere in pista sabato per la sprint».

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: