Combinata | 10 febbraio 2021

Combinata Nordica - Mondiali Juniores: Westvold Hansen ipoteca l'oro, l'azzurra Sieff è seconda dopo il salto

A metà competizione la giovane norvegese ha già l'oro in tasca; il segmento di fondo sarà una formalità; l'azzurra Sieff è seconda, ma alle sue spalle ci sono avversarie molto competitive nel fondo

Combinata Nordica - Mondiali Juniores: Westvold Hansen ipoteca l'oro, l'azzurra Sieff è seconda dopo il salto

È bastato probabilmente il segmento di salto dal trampolino HS100 di Lahti per assegnare la medaglia d’oro juniores della combinata nordica femminile. La grande favorita, Gyda Westvold Handsen, è nettamente in testa dopo il salto e partirà nell’inseguimento con un vantaggio di 43” sull’azzurra Annika Sieff. La cuginetta di Johaug ha anche saltato da un gate di partenza più basso, ma è riuscita ad avere una misura di almeno quattro metri migliore rispetto a tutte le altre. Insomma, come la sua parente, Westvold Hansen farà un inseguimento in solitaria.

Alle sue spalle regna l’equilibrio. Sieff si è confermata competitiva sul trampolino, ma dovrà andare superarsi per riuscire comunque a respingere gli attacchi che le arriveranno nel segmento di fondo. Insieme a lei partiranno le norvegesi Flatla e Leinan Lund, ma a far paura sono soprattutto Lisa Hirner ed Ayane Miyazaki. L’austriaca partirà a 1’16” dalla testa, mentre la giapponese a 1’29”. Le due hanno i mezzi per riuscire a fare una bella rimonta nel fondo. La trentina dovrà quindi gestire le proprie energie al meglio per tentare di regalare a se stessa e all’Italia un podio. Con l’austriaca Hirner partità anche Jenny Nowak.

In un segmento di salto nel quale le atlete non hanno trovato condizioni di vento molto favorevole, dodicesima è ha chiuso Daniela Dejori, che dovrebbe recuperare diverse posizioni nel segmento di fondo. La gardenese si è difesa nel salto e partirà a 1’42” dalla leader della classifica. La top ten è ampiamente alla portata, probabilmente anche qualcosa in più. Dalla 21ª posizione partirà Lena Prinoth, che inizierà a 2’35” dalla vetta.
Infine 29ª posizione per la giovanissima 2005 Greta Pinzani, che partirà a 3’17”.

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: