Combinata | 11 febbraio 2021

Combinata Nordica - Mondiali Juniores: Lamparter in testa dopo la fase di salto; Bortolas 24°

L'austriaco, favoritissimo per la vittoria, avanti a tutti dopo la fase di salto, ma regna l'equilibrio; azzurri oltre la ventesima piazza

Foto Newspower

Foto Newspower

Come da pronostico Johannes Lamparter è in testa dopo il segmento di salto della gara che assegnerà il titolo mondiale maschile juniores della combinata nordica. Il forte austriaco, già salito sul podio in Coppa del Mondo, ha trovato condizioni di vento meno favorevoli rispetto ad altri ma è riuscito ad essere in testa grazie alla compensazione. Lamparter partirà con un vantaggio di 7” sul francese Matteo Baud, che già ieri aveva dimostrato di aver trovato il giusto feeling con il trampolino finlandese. Terza piazza per il ceco Jiri Kovalinka classe 2004 che partirà a 22” dall’austriaco. Quarta posizione per un altro francese, Marco Heinis a 27” che si troverà subito in gruppo con gli austriaci Rettenegger ed Einkemmer. A 39” prenderà il via il norvegese Eidar Johan Ström, altro 2004, mentre Andreas Skoglund, alla vigilia uno dei favoriti per le medaglie, dovrà recuperare 57”.
    
Visti i distacchi, la gara sembra quindi apertissima per le tre posizioni del podio e l’inseguimento di fondo da 10 km regalerà tanti stravolgimenti in classifica.

Cercheranno di recuperare posizioni ed ottenere dei buoni piazzamenti i tre azzurri al via, che non sembrano aver trovato il giusto feeling con il trampolino. Ancora una volta, il miglior azzurro dopo il salto è stato Iacopo Bortolas, ventiquattresimo. L’azzurro partirà a 1’52”. Più indietro Stefano Radovan e Domenico Mariotti, rispettivamente 34° e 36°. 

Per la classifica clicca qui

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: