Biathlon | 12 febbraio 2021

Biathlon - Windisch dopo la sprint: "Troppi due errori in piedi su questo poligono, ma la forma c'è e guardo avanti"

L'altoatesino del Centro Sportivo Esercito ha così commentato la sua prestazione nella sprint chiusa al 34° posto con tre errori: "Contento della mia prestazione sugli sci, ma i due errori in piedi non ci stavano proprio"

Foto Manzoni/IBU

Foto Manzoni/IBU

Aveva fame di esordire in questo Mondiale, dopo essere rimasto fuori dal quartetto per la staffetta mista di mercoledì scorso. Dominik Windisch ha affrontato la pista di Pokljuka con il fuoco dentro, ha subito aggredito la gara senza risparmiarsi, mostrando anche una buona condizione sugli sci. Tre errori al tiro, di cui due nella serie in piedi, non gli hanno permesso di chiudere in una top venti che era nelle sue corde, ma la 34ª piazza a 1’35” dalla testa non pregiudica la possibilità di ottenere un buon piazzamento nell’inseguimento, soprattutto con la condizione mostrata sugli sci nei primi due giri di oggi.

«Sono molto contento della mia prestazione sugli sci – ha affermato l’altoatesino del CS Esercito dalla mixed zone – diciamo che ho fatto una bella prestazione nello sci di fondo. Purtroppo, questi due errori al poligono in piedi non ci stavano proprio, soprattutto su questo poligono dove tanti fanno zero. Purtroppo è andata così, sono convinto che la forma c’è e bisogna guardare avanti».

Nicolò Persico e Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: