Biathlon | 14 febbraio 2021

Biathlon - Ibu Cup: Vanessa Voigt concede il bis nell'inseguimento di Brezno Osbrlie, ottava Stina Nilsson

La tedesca classe 1997 si ripete dopo il successo nella sprint, battute le russe Goreeva e Egorova. Prima top ten per la svedese Stina Nilsson, ottava. Fallose le azzurre fuori dalla zona punti

Foto: Deubert IBU

Foto: Deubert IBU

Si è appena conclusa la la quarta tappa del circuito IBU CUP: a Brezno-Osbrlie (SVK) si sono disputate le due gare ad inseguimento:

In campo femminile concede il bis la tedesca Vanessa Voigt in 27’57″5: per l’atleta classe 1997 è il secondo successo in due giorni, trovato grazie al 19/20 al tiro (1+0+0+0). Battute le russe Anastasiia Goreeva al primo podio invididuale in Ibu Cup (classe 1999, 0+1+1+0) e Anastasiia Egorova che con i due errori nell’ultima serie accusa 46.9 secondi dalla vincitrice.

Ottima la rimonta della tedesca Juliane Fruehwirt (0+0+0+1) che risale dalla 12esima alla quarta posizione finale, superando a parità di errori la coetanea francede Lou Jeanmonnot e precedendo la norvegese Ragnhild Femsteinevik. Settima piazza per la tedesca Anna Wiedel, al comando della competizione fino al terzo poligono, dove è stata particolarmente fallosa nel tiro in piedi (0+0+2+2), mentre si vede per la prima volta nella top ten la svedese Stina Nilsson: per la ex fondista bella rimonta dalla 22esima piazza fino all’ottavo posto finale con 3 bersagli mancati (1+1+1+0).

Indietro le azzurre, particolarmente fallose al tiro: la migliore è la valdostana Samuela Comola che limita a tre i bersagli mancati, tutti nelle serie a terra chiudendo appena fuori dalla zona punti in 41ma posizione. Poco più indietro Eleonora Fauner (2+2+1+1), 44esima, mentre Nicole Gontier è risultata l’atleta più fallosa di giornata con 11 bersagli mancati (2+3+3+3).

Clicca qui per tutti i risultati

Nicolò Persico

Ti potrebbero interessare anche: