Biathlon | 17 febbraio 2021

Biathlon - Hauser risponde a Wierer: "È una delle più grandi al mondo, ha meritato questa coppa"

L'austriaca ha vinto la coppa di specialità a pari merito con l'azzurra: "Fino ad un mese fa non ero mai salita sul podio, non avrei mai immaginato di poter vincere una coppa"

Foto Manzoni-IBU

Foto Manzoni-IBU

Ha compiuto 27 anni lo scorso dicembre e da lì si è scatenata. Lisa Theresa Hauser ha cambiato decisamente marcia dopo le festività natalizie, iniziando ad ottenere risultati di altissimo livello con una continuità impressionante. Ben sei podi tra Oberhof e Pokljuka, un risultato davvero straordinario per un’atleta che mai aveva avuto l’opportunità di salirci fino all’inizio del 2021.

Nell’individuale di martedì, Hauser ha rischiato di salire nuovamente sul podio, buttando via la medaglia con il doppio errore nell’ultimo poligono, ma ottenendo comunque un quarto posto che le è valso la coppa di specialità in compagnia di Dorothea Wierer. Qualcosa di inimmaginabile fino a due mesi fa.

«È fantastico, non me lo sarei aspettato prima della gara, perché non avevo pensato alla possibilità di poter vincere la coppa. È stata una sorpresa per me, quando al termine della mia gara mi hanno detto che se fossi rimasta quarta avrei vinto la coppa con Dorothea. A quel punto sono diventata veramente nervosa perché in pista c’erano tante atlete che avrebbero potuto finirmi davanti, ma quando è finita la gara ed ero ancora quarta è stato fantastico».

Hauser ha ammesso che non avrebbe mai pensato di vincere addirittura una coppa di specialità: «Fino a un mese fa non ero mai salita sul podio, non avrei mai immaginato di poter vincere una coppa. Da gennaio è fantastico, le cose stanno andando veramente bene, è tutto perfetto. Da adesso in poi mi auguro solo che tutto possa andare sempre meglio».

Nell’intervista rilasciata all’IBU, Wierer ha affermato che forse Hauser ha meritato la coppa anche più di lei per quanto è andata forte in questa stagione. L’austriaca ha ringraziato l’azzurra, ma non ha dubbi sul fatto che entrambe abbiano meritato questo trofeo: «Doro è molto gentile, siamo buonissime amiche, ma credo che lei abbia meritato tantissimo questa coppa perché è una delle più grandi biatlete al mondo. Entrambe l’abbiamo meritato, abbiamo due risultati identici».

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: