Biathlon | 17 febbraio 2021

Biathlon - La Start List della single mixed: Italia con Hofer e Wierer, nella Norvegia c'è Eckhoff!

Cambio nella squadra norvegese che ha inserito Eckhoff al posto di Røiseland; la Francia toglie Jacquelin e schiera Guigonnat; Italia con la sua coppia collaudata

Foto Manzoni/IBU

Foto Manzoni/IBU

È senza dubbio una delle gare più spettacolari del Mondiale, in grado di tenere davanti alla tv con il fiato sospeso per la sua imprevedibilità. Alle 15.15 si svolgerà domani la single mixed relay che per la terza volta assegnerà delle medaglie mondiali.

L'Italia si schiererà al via con la coppia formata da Lukas Hofer e Dorothea Wierer, già a medaglia nel 2019 ad Östersund, che conta anche una vittoria in Coppa del Mondo ed è pure molto collaudata per il World Team Challenge che si svolge ogni anno nel mese di dicembre in Germania a Schalke o Ruhpolding. La coppia azzurra vinse anche in Coppa del Mondo a Soldier Hollow nel 2019, quando per altro iniziavano gli uomini e chiudevano le donne proprio come accadrà domani. Curiosamente in quell'occasione alle spalle della coppia azzurra arrivò l'Austria che schierava Eder e Hauser, mentre al terzo posto chiuse la Francia quel giorno in gara con Guigonnat e Simon.

A sorprendere sono le scelte delle altre nazioni, tra le quali proprio la Francia, che ha lasciato a casa l'atleta che sembrava essere il più adatto a questo format dove il tiro veloce fa la differenza, Emilien Jacquelin. Al suo posto ci sarà Guigonnat, non nuovo a questo format, che si troverà così in gara con Julia Simon. Una scelta ancor più clamorosa se si considera che nella recente single mixed di Oberhof Jacquelin e Simon vinsero. L'altro cambio a sorpresa è quello della Norvegia. Marte Olsbu Røiseland non potrà difendere l'oro conquistato con Johannes Bø nelle due precedenti edizioni. Al suo posto ci sarà Tiril Eckhoff, che quest'anno ha fatto un notevole salto di qualità. Con lei ci sarà ovviamente Johannes Bø, al quale non è stata tolta quindi la possibilità di difendere il titolo. La coppia ha però sbagliato in occasione della gara di Oberhof, dove chiuse terza con ben tre giri di penalità presi proprio da Eckhoff. Un bel rischio da parte dei tecnici. 

Tra le favorite per la medaglia abbiamo ovviamente la Svezzia di Sebastian Samuelsson e Hanna Öberg. I due hanno chiuso secondi quest'anno ad Oberhof, mentre lo scorso anno ad Anterselva furono quinti con Samuelsson beffato nel finale da un sontuoso Jacquelin. La Germania come prevedibile va con Lesser e Preuss, coppia affiatata che lo scorso anno vinse l'argento nel Mondiale italiano. Da medaglia può essere benissimo l'Austria, che schiera Simon Eder e Lisa Theresa Hauser, quest'ultima l'atleta più in forma e continua da gennaio in poi. La coppia è molto affiatata avendo spesso affrontato questa gara in Coppa del Mondo. Molta attenzione bisognerà fare anche alla Russia con Latypov e Pavlova. Il primo bravissimo al tiro con le ricariche, la seconda adattissima in questo contesto di gara. Da non escludere per il podio anche l'Ucraina con Pryma e Blashko, la Svizzera con Weger e Cadurisch e la Bielorussia. Ma questo format è comunque aperto a tante sorprese, ci sarà da divertirsi. 

Per la start list clicca qui

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: