Sci di fondo | 20 febbraio 2021

Fondo - La Coppa del Mondo va avanti: Engadina sostituisce la tappa di Holmenkollen

La località storica per l'Engadin Skimarathon ospiterà una due giorni con mass start in classico e un inseguimento in skating da 30 e 50 km; a questo punto dovrebbe essere presto annunciata anche la sede delle finali

Foto di Michele Gaspari

Foto di Michele Gaspari

La stagione internazionale dello sci di fondo non si concluderà con il Mondiale di Oberstdorf. La FIS ha infatti appena annunciato che sabato 13 e domenica 14 marzo, ad Engadina, in Svizzera, sarà recuperata la tappa di Coppa del Mondo originariamente in programma ad Oslo. Il programma è però diverso. Infatti non vi sarà alcuna sprint, come originariamente previsto, ma una mass start di 10/15 km in tecnica classica il sabato ed un particolare inseguimento in tecnica libera di 30 km per le donne e 50 km per gli uomini la domenica. Gli orari verranno comunicati più avanti.

La mass start di sabato si svolgerà a Surlej, mentre l'inseguimento domenicale seguirà per buona parte il prestigioso percorso dell'Engadin Skimarathon. La competizione maschile inizierà a Maloja e quella femminile a St. Moritz con entrambe le competizione che si concluderanno a Schanf.

Il fatto che la FIS abbia annunciato la sostituzione della tappa di Oslo, anziché le finali di Lillehammer, è il chiaro segnale che si sta lavorando anche per l'ultima tappa della stagione. Toccherà a Nove Mesto? Vedremo.

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: