Sci di fondo | 27 febbraio 2021

Oberstdorf 2021 - Fondo, Anna Comarella: "Contenta della mia fase in classico, è stata la mia miglior prestazione dell'anno"

La veneta ha concluso 21ª lo skiathlon dopo essere stata 13ª a metà gara: "In classico avevo degli sci straordinari; avrei anche potuto osare di più ma non sono nelle migliori condizioni"

Oberstdorf 2021 - Fondo, Anna Comarella: "Contenta della mia fase in classico, è stata la mia miglior prestazione dell'anno"

Ha concluso lo skiathlon in 21ª posizione, migliore delle quattro azzurre al via dopo una fase in classico dove è stata sempre lì con le migliori. Anna Comarella ha affrontato la 15 km che ha aperto il suo Mondiale con coraggio, tenendo un ritmo alto nel classico e arrivando al cambio sci in 13ª piazza prima di perdere nella seconda metà di gara in skating. La veneta delle Fiamme Oro ha così descritto la sua gara a Fondo Italia.
    
«Sono contenta della mia fase in classico perché credo di aver fatto la mia miglior prestazione in stagione. Oggi, personalmente avevo degli sci perfetti, forse i migliori che abbia mai avuto in una gara e ringrazio di cuore i nostri skiman. Infatti sono stata lì con le prime ed ero molto contenta. L’unico rammarico è non aver osato di più in tecnica classica, perché mi sentivo veramente bene anche grazie agli sci ottimi. Ma purtroppo non sono arrivata al Mondiale nella mia miglior condizione e forse inconsciamente ho voluto risparmiarmi un po’ per lo skating, sapendo di non essere al top. Nello skating ho patito di gambe e sono un po’ scoppiata. Ma dico la verità, per la mia condizione mi aspettavo peggio. Sono però orgogliosa della fase di gara in classico, ho visto i tempi e nemmeno abbiamo perso tanto da Johaug. Per noi è stata una bella soddisfazione e anche per gli skiman che hanno dato tutto per permetterci di gareggiare nelle migliori condizioni».

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: