Combinata | 28 febbraio 2021

Combinata Nordica - Gara a squadre dei mondiali di Oberstdorf con Austria in testa. Italia 7^

Lotta a tre per la medaglia d'oro con Germania e Norvegia. Italia con ambizioni da 6° posto.

Lukas Greiderer

Lukas Greiderer

Si è svolto questa mattina sul trampolino piccolo Schattenberg HS106 di Oberstdorf il salto della gara a squadre dei Campionati del Mondo.

A metà gara, prima della staffetta di sci di fondo gundersen con 4 frazioni da 5km, a guidare la competizione è l'Austria davanti di 25" alla Germania 2^, 30^ al Giappone 3° e 45" alla Norvegia 4^.

Gli austriaci sono tutti molto competitivi nel salto con le vittorie nel 1°, 2° e 4° turno di Lukas Klapfer, Johannes Lamparter e Lukas Greiderer, costui baciato da una folata frontale che gli ha permesso di volare a 108 metri, miglior misura del giorno. Solo Mario Seidl nel 3° turno è stato sconfitto, concludendo comunque in 2^ posizione.

Equilibrate anche le prestazioni dei tedeschi Fabian Riessle, Terence Weber, Vinzenz Geiger, Eric Frenzel e dei norvegesi Espen Bjørnstad, Jarl Magnus Riiber, Jørgen Graabak e Jens Lurås Oftebro.

Contrariamente, il Giappone ha pagato dazio soprattutto con il salto di Yoshito Watabe nel 2° turno, dicendo quasi sicuramente addio alle chance di medaglia, nonostante buone prestazioni di Hideaki Nagai, Akito Watabe e Ryota Yamamoto.

Data l'inferiore consistenza dei nipponici sugli sci, si profilerebbe una lotta a tre per la medaglia d'oro iridata.

L'Italia che schierava Aaron Kostner, il migliore degli azzurri con un salto di 98,5 metri, Raffaele Buzzi, Alessandro Pittin e Samuel Costa partirà dalla 7^ piazza a 2'15 con ambizioni di scavalcare la Francia 6^ a 1'54. Troppo lontana invece la Finlandia, 5^ a 1'30.

La classifica dopo il salto della gara a squadre

 

Davide Bragagna

Ti potrebbero interessare anche: