Biathlon | 02 marzo 2021

Biathlon - Italia ancora d'argento ai Mondiali Giovanili: Rebecca Passler seconda nella sprint junior

L'azzurra del Centro Sportivo Carabinieri ha colto l'argento alle spalle della svizzera Baserga, che ha vinto la gara grazie ad un doppio zero; buoni piazzamenti anche per le altre azzurre

Biathlon - Italia ancora d'argento ai Mondiali Giovanili: Rebecca Passler seconda nella sprint junior

Arriva il terzo argento consecutivo per l’Italia ai Mondiali Giovanili di Obertilliach, in Austria. Dopo quelli vinti ieri da Zingerle e Piller Cottrer nelle sprint Youth ed in bronzo conquistato da Beatrice Trabucchi nell’individuale Junior di domenica, è arrivato oggi il secondo posto di una bravissima Rebecca Passler nella sprint Junior femminile

La 2001 del Centro Sportivo Carabinieri è giunta 22” alle spalle della svizzera Amy Baserga, classe 2000 che rappresenta una delle grandi speranze del biathlon svizzero. La rossocrociata si è imposta grazie al doppio zero al poligono ed una buonissima prestazione sugli sci, in particolare un ultimo giro a tutta. Alle sue spalle l’azzurra, bravissima sia nel fondo che al poligono dove ha tirato fuori i soliti bassissimi tempi di range e shooting. Peccato l’errore sul quarto bersaglio della serie in piedi, che le ha tolto la possibilità di andare addirittura a vincere l'oro. Ottimo, però, anche il suo ultimo giro, attraverso il quale l’azzurra è riuscita a scavalcare la norvegese Arnekliev, uscita dal poligono con 7”5 di vantaggio e giunta al traguardo con un ritardo di sette decimi dalla ragazza di Anterselva. Ai piedi del podio alcune favorite, come la francese Bened e la svizzera Meier, giunte quarta e quinta, ma soprattutto la russa Goreeva, che nonostante una grandissima prova sugli sci si è dovuta accontentare della sesta piazza a causa dei tre errori in piedi. A 49” dalla vetta resta una delle grandi favorite per l’inseguimento.

Ben messe in vista di domani anche le altre azzurre. Hannah Auchentaller ha concluso 12ª a 1’10” con due errori distribuiti uno per poligono, mentre Beatrice Trabucchi ha terminato la gara 20ª a 1’30” con un errore in piedi e Gaia Brunetto 37ª a 2’11” con due errori a terra.

PER LA CLASSIFICA COMPLETA CLICCA QUI

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: