Sci di fondo | 02 marzo 2021

Sci di Fondo - Therese Johaug spaziale nella 10 skating ai Mondiali di Oberstdorf. Brava Francesca Franchi 16^

9° titolo mondiale individuale in carriera per la norvegese. Si ripete il podio dello skiathlon con Karlsson e Andersson. Fuori dalle 30 le altre azzurre.

Therese Johaug

Therese Johaug

9^ sinfonia della carriera a livello individuale (12^ includendo le staffette) per l'aliena Therese Johaug, che sulla neve primaverile dell'ostica pista dei Mondiali di Oberstdorf ha strapazzato la concorrenza rifilando distacchi enormi.

La 10km skating a cronometro è stato un continuo assolo sin dalla partenza della 32enne norvegese, che ha messo subito le cose in chiaro sin dal primo intermedio.

Rimasti inalterati gli equilibri del podio nelle gare distance in Algovia che hanno visto le svedesi Frida Karlsson, argento a 54"2, ed Ebba Andersson, bronzo a 1'06"9, confermare esattamente il risultato dello skiathlon di sabato scorso.

Karlsson è riuscita a rimanere più o meno in scia fino al giro di boa di metà gara pagando soli 8"6, dopodiché ha perso progressivamente già dall'intermedio successivo e probabilmente, ormai conscia della medaglia d'argento, non ha spinto a tutta nella parte finale. Il bottino individuale ai Mondiali è ora di 4 metalli, 3 argenti e 1 bronzo.

Più ostica da completare la missione da podio per Andersson, la quale ha sentito il fiato sul collo di molte agguerrite rivali per tutto il corso della competizione, che le sono arrivate a pochi secondi di distanza.

4^ a 1'12"0 l'americana Jessie Diggins, pur non nella forma straordinaria messa in pista a gennaio, 5^ la russa Tatiana Sorina a 1'13"8, 6^ Charlotte Kalla a 1'16"3, tutto sommato competitiva malgrado una stagione a rincorrere la condizione dopo aver contratto il Covid.

Può esultare Johaug, non certo le altre norvegesi. La campionessa olimpica Ragnhild Haga ha terminato 7^ subito seguita dalla giovane stellina del 2001 Marie Helene Fossesholm, 8^ senza confermare il buono mostrato nei mesi passati. 

9^ piazza all'austriaca figlia d'arte Teresa Stadlober, molto più positiva nello skiathlon dove aveva concluso 4^. Gara da applausi per la 42enne Riitta-Liisa Roponen, 10^ e migliore delle finlandesi.

Un sorriso arriva anche per l'Italia che nel suo piccolo ha visto la 23enne trentina Francesca Franchi ottenere il miglior risultato in carriera con un bel 16° posto a 2'00"6 da Johaug, ma a soli 16" dalla 10^ posizione. Sicuramente una prestazione che dà fiducia a una fondista con ampi margini di crescita, che ha realizzato negli ultimi 2km il 5° tempo assoluto dietro a Johaug, Lampic, Kalla e Diggins.

Ci si aspettava di vedere almeno un'altra azzurra nelle prime 30 posizioni, ma così non è stato con Anna Comarella, attualmente molto più a suo agio in classico, che ha chiuso 31^ e Ilaria Debertolis 32^, lontana dai rendimenti di qualche anno fa. 48^ Lucia Scardoni su neve e pista poco adatte alle sue caratteristiche.

Domani l'impegno sarà riservato agli uomini nella 15 skating contro il tempo.

La classifica completa della 10km skating mondiale

Davide Bragagna

Ti potrebbero interessare anche: