Biathlon | 04 marzo 2021

Biathlon - Martina Trabucchi: "Io e mia sorella entrambe a medaglia, che soddisfazione!"

La giovane del Centro Sportivo Esercito ha vinto l'argento ieri nell'inseguimento Youth femminile: "È un format che mi piace molto e sono entrata in pista pensando soltanto a sparare bene e dare il meglio sugli sci"

Biathlon - Martina Trabucchi: "Io e mia sorella entrambe a medaglia, che soddisfazione!"

Una bellissima rimonta, dalla decima fino alla seconda posizione. Martina Trabucchi è stata protagonista di un inseguimento super, vincendo l’argento Youth ai Mondiali Giovanili di Obertilliach. Un risultato straordinario per la valdostana del Centro Sportivo Esercito, capace di migliorare tantissimo sugli sci nel corso della stagione, arrivando nell’ultimo giro a prendersi l’argento davanti alla compagna di squadra Linda Zingerle, che stanca per i cinque giri di penalità ha chiuso in un’ottima terza piazza e con il miglior tempo sugli sci.

Al termine della gara Fondo Italia ha raccolto le impressioni di Trabucchi, felicissima per questo argento: «L’inseguimento è una gara che mi piace molto – ha affermato la valdostana del Centro Sportivo Esercito – per questo motivo vi riponevo molte speranze. Sono partita con la voglia di fare bene, sparare nel modo migliore ed andare al mio massimo sugli sci. Sono partita con tre bellissimo zero, poi ho commesso un errore all’ultimo poligono, ma ho ascoltato lo speaker dire che anche le altre stavano sbagliando e ho capito che questo mi avrebbe aiutata ad andare a medaglia. Ho iniziato l’ultimo giro al secondo posto, con Linda poco dietro di me. I tecnici a quel punto mi hanno ribadito che ero in un’ottima posizione e quando ho capito di essere seconda sono andata alla massima velocità che potevo. È così arrivato questo argento».

La neo arruolata ha diverse dediche per questo risultato che vale come un bel punto di partenza. «Ringrazio l’Esercito per il supporto e tutto lo staff della squadra juniores, dagli skiman agli allenatori sia di tiro che della parte atletica. Tutti fanno un gran lavoro per noi. Poi ovviamente volevo dire grazie alla mia famiglia – ha aggiunto ricordando anche il bronzo vinto dalla sorella Beatrice pochi giorni fa – è stata una grande soddisfazione per me e mia sorella vincere entrambe una medaglia. Siamo molto contente e ringraziamo i nostri genitori per il supporto e la tanta motivazione che ci hanno dato in questi anni».

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: