Combinata | 04 marzo 2021

Oberstdorf 2021 - Combinata Nordica, Lamparter vince la fase di salto; sarà sfida a tre con Watabe e Riiber per l'oro

L'austriaco partirà con 22" sul giapponese e 37" sul fenomeno norvegese; gli altri lontanissimi e apparentemente già fuori dai giochi

Foto Newspower

Foto Newspower

Con una prestazione straordinaria, Johannes Lamparter ha vinto la fase di salto, che assegnerà il titolo mondiale della Gundersen dal large hill con 10 km di sci di fondo. Il trampolino HS137 di Oberstdorf si è dimostrato piuttosto selettivo.

Il giovane austriaco, classe 2001, è riuscito a saltare addirittura 138 metri in un momento in cui il vento era quasi assente, volando così in testa alla classifica.  Alle sue spalle Akito Watabe, che ha sfruttato una finestra di vento frontale riuscendo a volare a 137,5 metri. Il giapponese partirà a 22” dal leader. In terza piazza Jarl Magnus Riiber, atterrato a 135 metri con leggero vento frontale. Il norvegese partirà nell’inseguimento a 37” da Lamparter, ma la prestazione dell’austriaco poteva seriamente metterlo sotto pressione. Insieme a Riiber partirà il giapponese Yamamoto.

Alle loro spalle il vuoto, tanto che le medaglie sembrano già assegnate. Seidl, quinto, partirà dopo 1’34”, lo sloveno Brecl a 1’40”, il francese Muehlethaler a 1’48”. Difficile immaginare anche una rimonta da podio di Riessle, solo decimo a 1’55” o di Frenzel, che partirà 13° a 2’14”. Lontanissimi anche altri big come Jens Luraas Oftebro ed Ilkka Herola, che sono rispettivamente 18° e 19° e partiranno attorno ai 2’40”, mentre Vinzenz Geiger è addirittura 25° e inizierà la gara a 3’18”. Insomma, sarà un inseguimento interessante soltanto per il colore delle medaglie, non per i nomi di coloro che le vinceranno.

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: