Sci di fondo | 04 marzo 2021

Oberstdorf 2021 - Mark Chanloung, l'unico italiano in gara ma con i colori della Thailandia

Il gressonare che gareggia per la Thailandia, paese di origine del papà, ha così commentato la particolare situazione che egli stesso si è trovato a vivere: "Non me lo sarei mai aspettato; mi dispiace per i miei compagni"

Oberstdorf 2021 - Mark Chanloung, l'unico italiano in gara ma con i colori della Thailandia

In pista ad Oberstdorf era presente ieri anche un po’ d’Italia, grazie a Mark Chanloung, valdostano di Gressoney che gareggia con i colori della Thailandia, avendo il papà thailandese.

Al termine della gara Chanloung si è fermato a parlare con noi, commentando questa particolare situazione che si è trovato anch’egli a vivere. «Si, è stato veramente molto particolare per me essere l’unico italiano in pista – ha affermato Chanloungnon me lo sarei mai aspettato. È strano che possano accadere certe cose in un Mondiale, ma purtroppo l’avevamo tutti messo in preventivo. La FIS ha previsto un protocollo accurato anche per rispettare la salute degli altri atleti. A me è dispiaciuto tantissimo vedere dei miei compagni ritirarsi. Un grande peccato per tutti coloro che non hanno nemmeno avuto l’occasione di competere qui ad Oberstdorf».

Chanloung si è poi concentrato sulla sua gara: «Personalmente sono felice intanto di avere avuto questa occasione di gareggiare. La neve oggi era molto complicata, dal primo all’ultimo giro cambiava nettamente. Nel finale il rischio di cadere in discesa era altissimo. Dove è caduto Amundsen, anch’io ho avuto un bello scivolone. Nei primi giri trovavo ancora un fazzoletto buono di neve su cui sciare, nell’ultimo, invece, ovunque provassi era molle e non riuscivo ad andare».

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: