Sci di fondo | 05 marzo 2021

Para Nordic Skiing - Giuseppe Romele bissa il podio di Coppa del Mondo a Planica

Il 29enne di Pisogne dopo la vittoria di mercoledì nella short distance, ieri è salito sul secondo gradino del podio nella gara sprint.

Para Nordic Skiing  - Giuseppe Romele bissa il podio di Coppa del Mondo a Planica

Giuseppe Romele non perdona  e dopo la sua prima vittoria in Coppa del mondo di  sci di fondo paralimpico messa a segno mercoledì  nella short distance, ieri  sempre a Planica, Romele ha fatto sua la piazza d’onore.

Due podi nel massimo circuito in due giorni e la festa azzurra non è ancora finita perché domenica il programma della tappa di  Coppa del mondo di Planica, si chiude con la gara più congeniale a Romele, la middle distance. Ma torniamo al secondo posto Sprint griffato  Romele, ottenuto al termine di un avvincente testa a testa tra l’azzurro ed il russo Ivan Golubkov,  sfida vinta da quest’ultimo ma con  il nostro  campione  classe ’92 portacolori della  Polisportiva Disabili Valcamonica, a dare gran filo da torcere. 

«Un altro podio inaspettato per me, adesso devo continuare così perché la settimana è solo a metà – ha dichiarato euforico Romele al responsabile stampa della Fisip, Alberto Dolfin-. Dopo due giorni di tranquillità, domenica proviamo a dare tutto quanto ancora una volta nell’ultima gara». Molto soddisfatto anche il responsabile tecnico azzurro, Duilio Friz: «Dopo tre anni di sacrifici, Beppe ha raccolto i risultati, mostrando progressi enormi per un atleta che arrivava dal nuoto. Abbiamo lavorato tantissimo in questa stagione per arrivare a questi podi. Basti pensare che a novembre, nel ritiro di Livigno, abbiamo fatto 853 km di spinte in 21 giorni». 

Bene anche gli altri azzurri in gara dove va registrata l’ eliminazione nella fase di qualificazione per Michele Biglione (17° tra i Sitting), Cristian Toninelli (13° tra gli Standing), Filippo Uber (16° tra gli Standing) e Anila Hoxha (9ª ta le Sitting). 

Katja Colturi

Ti potrebbero interessare anche: