Sci di fondo | 05 marzo 2021

Sci di Fondo - Sorrisi per Stella Giacomelli e Gabriele Louis Leone nella gara di apertura dei Campionati Italiani di Sci di Fondo

A Schilpario sono stati assegnati i primi titoli italiani U14

Sci di Fondo - Sorrisi per Stella Giacomelli e Gabriele Louis Leone nella gara di apertura dei Campionati Italiani di Sci di Fondo

A Schilpario si è alzato il sipario della prima giornata dei Campionati Italiani di Sci di Fondo Under 14 e della Coppa Italia Senior e U23.

Ad aggiudicarsi la Gimkana, format con ostacoli, slalom, gobbe e salti artificiali che si svolge su un percorso di 1,2 km, e quindi i titoli nazionali, sono stati Stella Giacomelli, figlia di Guido Giacomelli, grande protagonista dello skialp nei primi anni 2000, e Gabriele Louis Leone. 

Soddisfazioni, quindi, sia per il Comitato Alpi Centrali  che per il Comitato Valle d’Aosta: Gabriele Louis Leone è riuscito a lasciarsi alle spalle, per un soffio, l'atleta dello sci club Ubi Banca Goggi, Stefano Epis. La medaglia di bronzo  è per l'atleta dello sci club Winter Sport Club, Tommaso Tozzi. Appena già dal podio Carlo Bettini  e l'altoatesino Andreas Braunhofer. Tra le ragazze la medaglia d'argento va in Piemonte: l'atleta dello sci club Alpi Marittime, Giordano Matilde, si piazza in seconda posizione davanti a Matilde Ferrari del Bachman Sport College. Al quarto posto l'altra atleta delle Alpi Marittime, Miraglio Mellano Magalì, seguita daSilvia Santus dello sci club 13 Clusone.

Il programma di domani prevede l’Individuale di Coppa Italia Senior e U23 maschile e femminile sulle distanze di 10 e 15 km skating;  seguono i Campionati Italiani U14, anche qui con l’Individuale a tecnica libera che sarà di 4 km per le ragazze e di 5 km per i ragazzi. Tra i big in ‘start list’ di Coppa Italia ci sono Dietmar Nöckler e Micheal Hellweger, con Ilenia Defrancesco protagonista annunciata tra le donne, senza dimenticare Stefania Corradini, una delle “civili” in grado di combattere con le “militari”. Particolare attenzione, poi, per i carabinieri Paolo Fanton, Stefano Dellagiacoma e Chiara De Zolt, e per gli atleti dell’Esercito Martin Coradazzi e Martina Bellini, quest’ultima di Clusone, a due passi da Schilpario. Da segnalare anche la presenza di due giovani atlete locali come Lucia Isonni e Valentina Maj, entrambe nate e cresciute a Schilpario, per altro, Valentina ‘sotto l’ala protettrice’ di papà Fabio.

 

PER LA CLASSIFICA FEMMINILE CLICCA QUI

PER LA CLASSIFICA MASCHILE CLICCA QUI

Debora Morzenti

Ti potrebbero interessare anche: