Sci di fondo | 12 marzo 2021

Fondo - OPA Cup a Pokljuka: Isonni quarta nella sprint junior, vittorie per Siri Wigger e Coletta Rydzek

Bella prestazione della bergamasca che si è piazzata alle spalle di tre svizzere; tra le senior successo di Rydzek su Latuilliere; decima piazza di Martina Bellini

Fondo - OPA Cup a Pokljuka: Isonni quarta nella sprint junior, vittorie per Siri Wigger e Coletta Rydzek

Dopo la tappa di Premanon della scorsa settimana, l’OPA Cup non si ferma. A Pokljuka, in Slovenia, è iniziata quella che molto probabilmente sarà l’ultima tappa della stagione. In programma una sprint in tecnica libera, che ha visto le categorie femminili impegnate questa mattina, mentre gli uomini gareggeranno nel pomeriggio.

Bella prestazione della giovane azzurra Lucia Isonni, giunta quarta nella gara Under 20. La bergamasca di Schilpario è stata autrice di una bella prestazione a partire dal quinto posto mattutino in qualificazione. Nelle batterie ha vinto comodamente i quarti di finali, prima di passare da lucky loser nella semifinale. In finale l’azzurra è riuscita ad essere la prima delle altre, alle spalle della tripletta svizzera, formata da Siri Wigger, Anja Weber e Nadja Kaelin. L’ennesima conferma che al femminile il circuito OPA vede oggi la Svizzera su un alto livello. Il risultato dell’azzurra è però la conferma che si può davvero puntare su questa giovane, che non dimentichiamoci è del 2003.

Fuori ai quarti di finale le altre azzurre al via. Sfortunatissima Nadine Laurent, eliminata per appena due centesimi. La valdostana di Gressoney, terza nella prima batteria, non è quindi rientrata di un soffio tra le lucky loser. Per lei è così arrivata una 14ª posizione. 29ª piazza, invece, per la livignasca Veronica Silvestri.

In OPA Cup Senior successo per la tedesca Coletta Rydzek, che in finale ha sconfitto la francese ex biatleta Enora Latuilliere. Una vittoria netta quella della tedesca. Terza piazza per la svizzera Alina Meier, mentre quarta è giunta la francese Quintin. Fuori in semifinale, invece, Anne Winkler, la tedesca autrice del miglior tempo in qualificazione.

La miglior azzurra è stata Martina Bellini, eliminata in semifinale e classificatasi così decima. Eliminate nei quarti di finale le altre due azzurre al via, Ilenia Defrancesco e Stefania Corradini, entrambe fuori dalla quinta batteria rispettivamente con il quarto e quinto posto. Defrancesco ha così chiuso 19ª, mentre Stefania Corradini 22ª.

CLASSIFICA FINALE TOP 10
1ª S. Wigger (SUI)
2ª A. Weber (SUI)
3ª N. Kaelin (SUI)
4ª L. Isonni (ITA)
5ª M. Veyre (FRA)
6ª L. Dellit (GER)
7ª J. Pierrel (FRA)
8ª L. Schumacher (GER)
9ª F. Lindegger (SUI)
10ª L. Coupat (FRA)

Le altre italiane
14ª N. Laurent
29ª V. Silvestri

CLASSIFICA FINALE SENIOR TOP 10
1ª C. Rydzek (GER)
2ª E. Latuillere (FRA)
3ª A. Meier (SUI)
4ª L. Quintin (FRA)
5ª L. Fischer (SUI)
6ª A. Prochazkova (SVK)
7ª L. Lohmann (GER)
8ª A. Winkler (GER)
9ª D. Steiner (SUI)
10ª M. Bellini (ITA)

Le altre italiane
19ª I. Defrancesco
22ª S. Corradini

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: