Combinata | 16 marzo 2021

Combinata Nordica - L'Italia per la tappa conclusiva di Coppa del Mondo a Klingenthal: esordio per Bortolas

Il giovane 2003 delle Fiamme Gialle disputerà la sua prima gara assoluta in Coppa del Mondo

Photo Elvis

Photo Elvis

A Klingenthal si chiude nel weekend la Coppa del Mondo di combinata nordica. In programma due Gundersen di 10 km dal trampolino HS140. L'Italia si presenterà al via con un quartetto quasi inedito. Hanno chiuso infatti anticipatamente la stagione Alessandro Pittin e Raffaele Buzzi, non arrivati nelle migliori condizioni fisiche al Mondiale di Oberstdorf. Al loro posto andranno due giovani, Domenico Mariotti (2001) e Iacopo Bortolas (2003). Quest'ultimo farà così il suo esordio in Coppa del Mondo, dal momento che non era stato convocato in occasione della tappa in Val di Fiemme. Entrambi hanno contribuito al bronzo vinto dalla staffetta mista della combinata nordica ai Mondiali Giovanili di Lahti.

A completare il quartetto azzurro vi saranno due atleti gardenesi della squadra A, Samuel Costa ed Aaron Kostner, apparsi in buone condizioni di forma al Mondiale di Oberstdorf. In particolare il secondo è reduce da una stagione importante, nella quale ha ritrovato condizione dopo aver saltato un anno intero di competizioni a causa del brutto infortunio subito a Ramsau nel 2019. Un recupero culminato nel bel 15° posto nell'unica gara individuale disputata dagli azzurri al Mondiale di Oberstdorf, quella dal trampolino piccolo, sul quale aveva particolarmente sofferto in stagione.

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: